you reporter

TRECENTA

“Non faremo tagli al San Luca”

Compostella: “L’attività dei reparti non Covid prosegue nella norma e così resterà”

“Non faremo tagli al San Luca”

"Voglio rassicurare la popolazione altopolesana: non ci sarà alcuna ulteriore chiusura dell’attività dell’ospedale di Trecenta”, sono le parole del direttore generale dell’Ulss 5 Polesina, Antonio Compostella, che ieri mattina, durante l’aggiornamento in diretta sulla situazione coronavirus in Polesine, si è rivolto ai cittadini di Trecenta e Comuni limitrofi per tranquillizzarli dopo le parole di Guglielmo Brusco, Rifondazione Comunista, che aveva annunciato imminenti possibili nuovi tagli di attività ordinaria (compreso il Pronto Soccorso) all’ospedale San Luca di Trecenta, destinato a diventare definitivamente un Covid Hospital. E basta, secondo questa interpretazione.

Ma il numero uno della sanità polesana assicura: “Così non sarà”.

“Lo sforzo che la Regione sta facendo - spiega Compostella - e quindi anche in Polesine, durante la fase emergenziale è quello di avere i reparti covid pronti per garantire in caso di necessità la possibilità di ricovero al numero più elevato di pazienti, compatibilmente con l’attività ordinaria e quotidiana degli ospedali, che non deve essere limitata o bloccata dal covid. Questo, quindi, vale chiaramente anche per l’ospedale di Trecenta dove, contemporaneamente all’attivazione di un modulo specifico per la terapia intensiva covid e un modulo di area medica covid, tutto il resto della attività dell’ospedale sta funzionando regolarmente. Non ci sono stati impatti sull’attività ordinaria, chirurgica, medica e specialistica, che proseguono, e nemmeno sull’attività del Pronto Soccorso. L’obiettivo è quello di garantire questa situazione di compatibilità e convivenza tra l’attività dell’ospedale covid e l’attività ordinaria. Infine, è chiaro che se la situazione dovesse peggiorare drasticamente forse qualcosa cambia. Ma cambia perché, ripeto, ci dovremmo trovare davanti ad uno scenario completamente diverso dal punto di vista della recrudescenza del virus. Ma oggi non è così e continuiamo secondo questi obiettivi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl