you reporter

Nuovo Dpcm

Coronavirus: stretta a bar e sport, proroga alla cassa integrazione

Si rincorrono le anticipazioni sul Dpcm in attesa stasera, quando Conte parlerà alla Nazione

Coronavirus: stretta a bar e sport, proroga alla cassa integrazione

Nuova stretta per arginare i contagi in aumento per il Covid. Si attendono stasera, 18 ottobre, quando il premier Giuseppe Conte parlerà alla Nazione.

Mentre è in corso un altro consiglio dei ministri a Roma, le anticipazioni scaglionati per la scuola; palestre chiuse; stop a bar e pub dalle 21, ai ristoranti dalle 23 o 24.

 

Serviranno un altro confronto con le Regioni e i Comuni e una discussione finale nel governo, prima che Conte - probabilmente questa sera  (domenica 18 ottobre) - annunci al Paese la nuova stretta.


Decisivo sarà il confronto con gli enti locali: dallo stop a fiere (quella di Rovigo è già saltata per effetto di un’ordinanza del sindaco Gaffeo) e congressi, all’ipotesi di vietare di consumare alcolici in piedi fuori dai locali dalle 18.


Tra le ipotesi: smart working e scaglionamento degli orari delle scuole superiori, con l’ipotesi di ingresso alle 11 e una quota di didattica a distanza per alleggerire i trasporti. 

È in discussione con la manovra di bilancio, in esame, anche una proroga della Cassa integrazione per aiutare le aziende in crisi.

Stop agli sport di contatto dilettantistici e - ma ancora non c’è certezza - la chiusura di palestre e piscine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl