you reporter

ROVIGO

Gioielli sprecati: piazza Annonaria in disarmo, piazza Roma ridotta a posteggio

I box continuano a rimanere vuoti. Favaretto: “Pianificazione da studiare con i colleghi di giunta”

Gioielli precati: piazza Annonaria in disarmo, piazza Roma ridotta a posteggio

A resistere in piazzetta Annonaria sono gli highlander, che hanno anche i loro buoni motivi per rimanere: gli affari vanno bene, negli anni si è creato, grazie a iniziative mirate, un marchio ben visibile, c’è collaborazione e gli affitti non sono esagerati. Sono un macellaio, una pescheria, un negozio di frutta e verdura, un panificio e una merceria. Per il resto siamo all’anno zero. In piazzetta i box sono ancora vuori e non c’è un’idea, non è promosso un bando, non c’è un progetto per farla tornare in vita. C’è però l’intenzione, quella sì, dell’amministrazione Gaffeo, di farla rinascere.

"E’ una zona di pregio che va studiata con i colleghi di giunta per pianificare il rilancio - commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Favaretto - Dovremo fare il punto della situazione con gli uffici per poter fare degli affidamenti e utilizzare tutti gli spazi che attualmente sono destinati al commercio". Chi gli affari li fa in piazzetta, e negli anni avrebbe voluto anche allargarsi, assicura che non è così semplice ottenere uno spazio, anzi.

Ora, però, è tutto completamente bloccato. I box, che strutturalmente hanno bisogno di una manutenzione straordinaria, spesso oggetto di infiltrazioni e di muffa, ad esempio, sono abbandonati. Anche qualche storico negoziante della piazzetta ha negli anni fatto scelte più "salubri", visto il difficile rapporto con gli uffici del patrimonio, e ha abbandonato i box, per trasferirsi altrove.

Tra i progetti per l’Annonaria balzati all’onore delle cronache anche la copertura della piazza per farne un mercato al chiuso, come in alcune città europee. Progetti ambiziosi, mentre l’Annonaria ha bisogno ora di un grande aiuto. A partire dalla pulizia del guano, per essere molto pratici e se vogliamo banali.

Anche il progetto di riqualificare l’ex pub Macallan’s è fermo. L’idea del sindaco è utilizzare parte dell’avanzo di bilancio che si sbloccherà (si spera) con l’accordo sulla Baldetti, per fare dei lavori strutturali e farlo tornare appetibile. "Vorremmo tanto aprirlo - spiega Favaretto - con investimenti tali da renderlo interessante sul mercato. Nella piazza manca un punto di ristoro e quello potrebbe essere utile anche a piazza Merlin".

Già, tra le bruttezze che più dispiacciono all’assessore ai Lavori Pubblici c’è la piazza dell’ex chiosco, ora sistemata, ma vuota. Anzi piena di automobili parcheggiate abusivamente, soprattutto di sera. "Non è accettabile vedere tutte quelle auto in sosta, bisogna concordare con il comando della polizia locale anche una nuova regolamentazione della sosta".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl