you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Aiuti per il commercio, l'amministrazione pensa ad abbassare la tariffa dei parcheggi

Aiuti concreti per le attività: ecco il piano del Comune

95544

In ballo per il Commercio il Comune di Rovigo ha previsto 1,2 milioni di euro. Di questi, 480mila sono già stati stanziati per i bonus shopping, una formula ancora allo studio degli uffici del Commercio, ma che saranno anche utilizzati da alcune categorie, tra cui studenti, famiglie, non necessariamente in difficoltà (queste sono destinatarie dei buoni spesa), per riattivare i consumi nel capoluogo polesano.

Il settore Commercio, diretto dall’assessore Patrizio Bernardinello, quello al Bilancio, guidato da Andrea Pavanello, sono al lavoro per recuperare altri fondi: 410mila euro arriveranno dal mancato stanziamento a favore del blocco Tari. Infatti il Comune utilizzerà solo 60mila euro per sostenere il blocco della Tassa Rifiuti per le categorie penalizzate dal lockdown.

Altri 350mila euro, invece, sono fondi statali arrivati per i buoni al sociale. L’amministrazione sta ancora studiando come destinarli.

“Stiamo valutando il decreto ristoro per trovare il modo di dare più velocemente questi soldi alle categorie danneggiate dal lockdown parziale - spiega l’assessore Bernardinello - Dobbiamo capire se riusciamo a fare prima i buoni shopping (anche per locali e ristoranti ndr) o se è più facile dare un aiuto immediato e poi fare i buoni shopping”.

“Faremo sicuramente la nostra parte - ha dichiarato il presidente del consiglio comunale Nadia Romeo, che ha un trascorso da assessore al Commercio e lunedì era a colloquio con una delegazione di manifestanti - Attendiamo le misure finali che adotterà il governo e in base a quello destineremo delle altre risorse alle nostre attività, anche per non fare doppioni”.

Continua Romeo: “Siamo vicini alle sofferenze dei nostri imprenditori e consapevoli che hanno fatto tutto quello che si doveva fare. Non sono responsabili del contagio e non sono ‘untori’, bisognava mettere in sicurezza il paese, ma vanno rivisto il sistema dei trasporti e prese altre scelte”.

Sulle misure che il Comune sta mettendo in piedi, anche il presidente del consiglio comunale spiega: “Saranno condivise con i capigruppo e con l’opposizione pensiamo a risparmi nelle tariffe dei parcheggi. Spero che non ci siano divisioni, nel più breve tempo possibile assegneremo queste cifre aggiuntive. In queste ore il settore Bilancio e Commercio stanno rivedendo le azioni messe in campo, come la revisione dei buoni spesa e del buono per commercio”.

E conclude: “Le esigenze sono cambiate e il bilancio va rivisto in questi termini, con incentivi alle attività più colpite”.

Entro metà novembre la manovra correttiva del Bilancio a favore del Commercio sarà varata e portata in consiglio comunale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl