you reporter

EQUITAZIONE

Vanessa Salvatelli campionessa italiana

La sedicenne di Stienta ha vinto il titolo nazionale di gimkana western in gara a Cattolica

Vanessa Salvatelli campionessa italiana

E’ Vanessa Salvatelli, sedicenne di Stienta, la campionessa di gimkana western che con la sua cavalla di nome Chindy è salita sul gradino del podio più alto ai campionati italiani dello scorso weekend a Cattolica, nel centro Horses Riviera Resort. Un risultato dettato dalla forte passione che nutre con determinazione ed energia da anni per questo sport, ottenuto nonostante un periodo di lockdown che le aveva impedito, specie nel momento in cui era vietato spostarsi dal proprio comune, di raggiungere ed allenare la sua cavalla dove alloggia tutt’ora, al maneggio “La Fattoria Agentina” di Villa Bartolomea.

Vanessa partecipa quindi al campionato italiano di Cattolica effettuando in totale sei percorsi competitivi. Il primo del giovedì, nella così chiamata “Special event” Coppa Italia delle patenti superiori, ha effettuato un no time per un piccolo errore di percorso, accettabile vista l’emozione e la prima competizione indoor della stagione. Il venerdì invece, in un percorso della categoria Youth, Chindy porta a casa un meritatissimo percorso netto classificandosi così terza nella classifica provvisoria generale e settima nella categoria Lady sempre di classifica provvisoria.

Il sabato effettua sempre un percorso in categoria Youth con un altro netto, portandosi al primo posto nella classifica totale e una dodicesima posizione in categoria Lady che per qualche errore compiuto.

Durante l’ultimo giorno, domenica, invece, si conferma la vittoria del binomio stientese correndo per la squadra del Veneto composta anche da Angelo Ferrigato, Valter crivellaro, Simone Finco, Mirco fozzato, Elisa marin, Dario ceron.

“A questo campionato sono arrivata senza troppe aspettative conoscendo già molto bene le persone in categoria con me - è il commento dell’amazzone riguardo la sua ultima esperienza in riviera romagnola - non mi sarei mai aspettata una vittoria del genere ma ne vado veramente fiera perchè si vede tutto il lavoro che ho fatto con Chindy da qualche anno a questa parte. Sono stati 4 giorni di gare veramente bellissimi e pieni di emozione. Devo fare un ringraziamento speciale a mia mamma e mio papà che mi sostengono da 8 anni in questa passione e che mi supportano sempre”.

Un rapporto con questo sport e con la sua cavalla che nasce quando vanessa era piccola e che prosegue con la stessa intensità positiva del primo giorno. Di certo a fare la parte maggiore è anche la sua cavalla, che a 21 anni regala ancora molti e soddisfacenti risultati e che ogni giorno Vanessa cura ed allena con attenzione e dedizione. “La mia passione per l’equitazione è nata circa 8 anni fa per caso, andando una domenica ad una manifestazione e da lì mi innamorai perdutamente di questo mondo. Ho Chindy da circa 3 anni e in questi anni abbiamo lavorato duramente. Mi ritengo davvero fortunata ad avere una cavalla come lei, è colei che mi tira su di morale e colei che mi fa sorridere sempre. In molti dicono che abbiamo un rapporto speciale e lo posso confermare anche io, siamo molto simili e ci capiamo al volo, il rapporto che abbiamo noi lo hanno veramente in pochi. All’età di 21 anni Chindy porta ancora a casa molti risultati”.

Vanessa ha anche un sogno nel cassetto. Infatti, uno dei suoi obiettivi obbiettivi futuri è di diventare istruttrice e di poter appunto far innamorare di questo mondo tante altre persone.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl