you reporter

IL DIBATTITO

Gambardella torna alla carica: “Il tribunale in via Badaloni”.

La replica: “Parliamone in consiglio comunale. La città vuole risposte, e in fretta”

Gambardella torna alla carica: “Il tribunale in via Badaloni”.

No al tribunale tra via Badaloni e vicolo Donatoni. La chiusura arriva dal sindaco Edoardo Gaffeo, che ha risposto personalmente all’interrogazione presentata dall’ex candidata del centrodestra Monica Gambardella. La proposta di trasferire gli uffici giudiziari all’ex questura, all’ex caserma dei vigili del fuoco, allargandosi anche all’attuale comando della guardia di finanza, "se dal punto di vista architettonico può sembrare appetibile - concede il sindaco - dal punto di vista viabilistico ci sono dei problemi". Lo dimostra il fatto - dice Gaffeo a supporto della propria tesi - che "prima i vigili del fuoco e poi la polizia hanno deciso di lasciare quella zona perché, appunto, il contesto risulta fondamentale".

"La vecchia questura - replica però la Gambardella - aveva un accesso riservato anche su via Sacro Cuore, oltre a quello di vicolo Santa Barbara: zona in pieno centro, ma a due passi da piazzale Di Vittorio e con la possibilità di un ulteriore parcheggio, di circa 38 posti auto (già presentato in campagna elettorale, su area comunale). Le due amministrazioni statali, polizia di Stato e vigili del fuoco, hanno anche funzioni di soccorso urgente. Comunque ora si può ragionare in termini complessivi sulla superficie e sui volumi che si sono liberati. Ricordo che anche la guardia di finanza chiede una sede più efficiente".

Quindi, la Gambardella incalza il numero uno dell’amministrazione comunale. "Qual è la sua proposta per il tribunale in centro? - chiede a Gaffeo - ci garantisce che venga recuperato il patrimonio esistente, senza consumo di suolo? Quando ne parliamo in consiglio comunale? O non vuole esprimersi pubblicamente, o non c’è un’idea".

"Sulla possibilità di suddividere la cittadella della giustizia anche in due edifici vicini, secondo logica e funzionalità, serviti da viabilità e parcheggi, mi ero espressa già in campagna elettorale - continua la Gambardella - e anche la consigliera Valentina Noce ha ricordato di recente questa opzione. Si riesce a non perdere il tribunale, dando risposta? La città vuole, con urgenza, concretezza. Si è già perso troppo tempo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl