you reporter

RIFIUTI

Multati i vandali dell’ambiente

Grazie alla collaborazione tra Legambiente e polizia locale

Multati i vandali dell’ambiente

Stretta collaborazione tra il circolo Legambiente Adria-Delta del Po, che ha portato all’individuazione di alcuni incivili che hanno abbandonato rifiuti nel tratto arginale sud del Canalbianco tra ponte Bettola e quello di via Chieppara, e la polizia locale. Trovati alcuni sacchetti di immondizia il cui contenuto era disperso nel sentiero, più un estintore. Altri rifiuti lungo la scarpata. Purtroppo l’abbandono di rifiuti è una piaga che ancora non rimarginata. Così è stata chiamata la Polizia locale e frugando sono emersi alcuni dati che hanno fatto risalire all’identità dei vandali, che sono stati multati.

“Non è stata fatta una raccolta da decine di sacchi e quintali di immondizia a causa delle norme restrittive anti Covid - si legge in una nota di Legambiente - Per quella bisognerà attendere la fine dell'emergenza sanitaria. Tuttavia non ci siamo fermati del tutto e di fronte a una situazione indecorosa, abbiamo fatto la segnalazione. Quel tanto che basta per fare una bella multa a chi, incurante delle leggi, del senso civico e del rispetto dell'ambiente continua ad abbandonare rifiuti. Un doveroso ringraziamento va alla Polizia locale, sempre celere ad intervenire”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl