you reporter

PREVENZIONE

Al Covid point non c’è più fila

Per rendersene conto, basta fare un giro all’ospedale e valutare la situazione della coda

Al Covid point non c’è più fila

Vi ricordate l’assalto ai Covid point con gente in fila anche nella notte di Capodanno per sottoporsi al tampone? Beh, è soltanto un lontano ricordo. Perché i polesani (ma più in generale i veneti) sembrano aver perso interesse nei confronti dei test rapidi per valutare l’eventuale positività al virus.

Per rendersene conto, basta fare un giro all’ospedale e valutare la situazione della coda. Se fino a pochi giorni fa questo corridoio era invaso di persone, con molti costretti all’attesa anche fuori, adesso di fatto non c’è più nessuno. Siamo andati ieri pomeriggio all’ospedale di Rovigo, e abbiamo constatato che il Covid point, davvero, non è più preso d’assalto. Sono pochi i polesani che, ogni giorno, si mettono in fila per il tampone.

Un segno per nulla positivo: vuol dire che nella nostra provincia (ma non solo) la guardia si sta abbassando.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl