you reporter

ORRORE IN CASA

Entra in gioco il medico legale per ricostruire la lite mortale

Domani sarà disposta e iniziata l’autopsia sul corpo di Costantino Biscotto. Il 55enne sarebbe stato accoltellato dalla compagna, pure lei però ferita

Entra in gioco il medico legale per ricostruire la lite mortale

31/01/2021 - 20:00

Un esame medico legale, l’autopsia, per chiarire la dinamica del litigio mortale e che potrebbe essere determinante per chiarire la posizione dell’unica delle due persone a essere sopravvissuta: Rosangela Dal Santo, 57 anni, salvata dal tentativo di suicidio successivo alla lite dai vicini. A rimanere ucciso, invece, il compagno Costatino Biscotto, 55 anni. Teatro dei fatti, l’abitazione di via Mayer a Polesella dove la coppia viveva.

I carabinieri e la Procura hanno ormai pochi dubbi che la coppia sia stata coinvolta in una lite, mettendo mano anche ai coltelli, ferendosi a vicenda. Quel che resta, però, da chiarire - e non è affatto secondario - è chi abbia aggredito chi, ammesso sia possibile individuare un aggressore e una persona che, invece, si sia solo difesa. Evidente come si tratti di una questione assolutamente fondamentale per la posizione della 57enne, ricoverata in ospedale e sottoposta a una operazione chirurgica, attualmente senza alcuna misura a carico.

Intanto, le indagini proseguono anche per chiarire cosa sia accaduto nel lungo lasso di tempo che sarebbe intercorso tra la lite mortale, verso le 8 del mattino, e il tentativo di suicidio, verso le 20. Circa 12 ore, quindi. Non poche. Allo stesso modo, quando saranno trovati, importante potrebbe essere anche l’analisi dei telefoni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl