you reporter

LO STUDIO

Un polesano su 10 è contrario al vaccino contro il covid

In Polesine il 10% delle persone ha dichiarato di non volersi sottoporre al vaccino anti Covid o di nutrire perplessità

Un polesano su 10 è contrario al vaccino contro il covid

04/02/2021 - 20:52

In Polesine il 10% delle persone ha dichiarato di non volersi sottoporre al vaccino antiCovid o di nutrire perplessità. Un polesano su 10, quindi, si scopre essere no vax. Un risultato sorprendente se si considera la battaglia che da un anno si sta conducendo contro il coronavirus, per non parlare della campagna informativa e vaccinale a livello nazionale e internazionale.

Lo studio ha anche esaminato le categorie di chi ha contratto il virus, dai dipendenti comunali ai clienti dei supermercati: ecco quanto è diffuso il Covid nella popolazione in Veneto. Lo studio a campione sulla popolazione residente in Veneto è stato eseguito dal team del professore dell'Università di Padova Vincenzo Baldo, che ha eseguito tamponi a 4.678 persone sul territorio veneto. E’ emerso che il Covid in Veneto ha una diffusione pari al 3 per mille. Fra i dipendenti comunali positivi lo 0,11 per cento, nei dipendenti della grande distribuzione, a stretto contatto con il pubblico, lo 0,19. La percentuale sale allo 0,59 tra i clienti dei supermercati. Ecco che il quadro si fa più chiaro. Insomma ci si ammala soprattutto dove c’è concentrazione di persone, e non è certo una scoperta, come nei supermercati.

I no vax Eppure dall’analisi dello studio del professor baldo sulla prevalenza di positività in Veneto emerge che nella nostra regione le persone contrarie o molto dubbiose sul vaccino sono tra il 10 e il 20% della popolazione. In particolare in Polesine l’8,4% è contrario e l’1,7% ha esitazioni. Ma a Vicenza c’è il 15,7% di contrari e il 4,8% di esitanti. A Treviso 13,3% di contrari e 7,8 % di esitanti. Insomma i no vax, almeno per il Covid, non sono affatto una rarità. Così nelle altre province venete: a Padova 9,9% contrari (4,7% incerti), A Venezia 9,3% (3,5). A Verona 6,2% (4,6) e a Belluno 9,1% (6,6%). In totale in Veneto ci sono no vax al 10,6% ed incerti al 4,9%. Insomma oltre un veneto su 10 dice no, o quasi no, alla punturina che salva dal contagio.

Il campione I dati arrivano da un campionamento effettuato in modo non probabilistico, utilizzando alcune istituzioni che hanno garantito la possibilità della gestione controllata del flusso presso il centro prelievi. I soggetti sono stati reclutati volontariamente ed hanno tutti sottoscritto il consenso informato alla partecipazione e alla possibilità di utilizzo dei loro dati. In tutte le date il Veneto si trovava in zona arancione. I tamponi sono stati eseguiti in 12 sedi diverse dall’8 al 27 gennaio. Sono stati arruolati 4.678 soggetti, di questi 4.619 (98,7%) residenti in Veneto (analisi effettuata su questi soggetti). In Polesine sono stati testate 357 persone.

Nei test sono stati individuati 14 soggetti positivi. I positivi, tutti paucisintomatici o asintomatici, sono stati comunicati all’Ulss di residenza e invitati all'isolamento domiciliare, ad avvisare il proprio medico curante. Complessivamente 2.355 soggetti non si erano mai sottoposti ad un test diagnostico per Covid 19 (50,9% del campione in studio), il 43,6% si era sottoposto ad un test più di due settimane prima dell’arruolamento mentre il rimanente 5,5% nel corso delle due settimane precedenti.

Il 28% dei soggetti si è vaccinato contro l’influenza mentre l’84% si vaccinerebbe contro il Covid.

Dei soggetti che non si vaccinerebbe contro il Covid i positivi erano lo 0,61% contro lo 0,28% di chi si vaccinerebbe.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri
CORONAVIRUS IN POLESINE

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl