you reporter

TRIBUNALE

Rapinatore messo ko e condannato

Assalta la tabaccheria e colpisce il 79enne, che reagisce e lo lascia a terra svenuto

Rapinatore messo ko e condannato

Una rapina finita male. Per il rapinatore, messo ko dalla vittima designata, un esercente di 79 anni, la scorsa estate, e ieri condannato a 1 anno e 10 mesi di reclusione, oltre che alle spese processuali della parte civile, nei confronti della quale dovrà anche versare una provvisionale di 1500 euro.

I fatti, così come ricostruiti nel corso degli accertamenti, risalgono al 31 luglio, quando, poco prima delle 18, il 49enne rapinatore, con una lattina tagliata in mano, era entrato nella tabaccheria di Danillo Tavian, 79 anni, in via Perolari, all’angolo con via San Biagio, nel pieno centro di Lendinara. Avrebbe intimato al titolare di dargli l’incasso, colpendolo anche alla testa.

Ma Tavian, senza perdere il sangue freddo, avrebbe reagito, andando incontro al 50enne. Ne nacque una colluttazione che ha visto prevalere Tavian, che senza lasciarsi intimorire ha atterrato il malvivente, già noto alle forze dell’ordine, lasciandolo privo di sensi.

E’ stato arrestato dai carabinieri, immediatamente intervenuti, per tentata rapina. Ipotesi con la quale, oltre che con quella di lesioni personali, il 49enne si è ritrovato a giudizio.

Ieri mattina, di fronte al giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Rovigo, il processo con rito abbreviato. L’esercente era costituito parte civile, come vittima del reato, tutelato dall’avvocato Tosca Sambinello di Lendinara. La formula del rito abbreviato consente, a quanti vi si sottopongono, di usufruire, nel caso di una condanna, a uno sconto di pena pari ad un terzo del totale.

Al termine della discussione, il giudice ha disposto una condanna a 1 anno e 10 mesi, comunque inferiore a quella che era stata domandata dall’accusa, superiore ai due anni. Nei confronti della parte civile, è arrivata la condanna dell’imputato al pagamento delle spese processuali, quantificate in 2500 euro, oltre che a una provvisionale - ossia un anticipo sul risarcimento che eventualmente dovrà essere compiutamente determinato dal giudice civile - pari a 1500 euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl