you reporter

COMMERCIO

Dehors raddoppiati fino al 31 marzo

La giunta ha legato la possibilità di ampliare gli esterni allo stato di emergenza stabilito con Dpcm

Dehors raddoppiati fino al 31 marzo

10/02/2021 - 20:51

Il raddoppio dei dehors e la gratuità dell’occupazione del suolo pubblico legata all’emergenza, durerà ancora fino al 31 marzo. La proroga è legata allo stato di emergenza epidemiologica, dettato dal Dpcm del governo e che scadrà anche questo il prossimo 31 marzo.

Ancora poco più di un mese di plateatici “free” e di grande respiro, ma proprio quando la primavera esploderà di sole e colori, non è chiaro che decisioni prenderà l’amministrazione Gaffeo, anche per venire incontro ai commercianti di Rovigo, che anche in questi mesi hanno pagato con i mancati incassi le restrizioni dovute al lockdown e alle restrizioni, che anche questo week end saranno stringenti, con il divieto di consumare al bancone dalle 15 alle 18.

Nel maggio scorso l’allora assessore alla Semplificazione Luisa Cattozzo, oggi assessore all’Urbanistica, ha effettuato insieme alla Polizia Locale un censimento dei plateatici di Rovigo, con tutte le misurazioni per garantire un ampliamento degli spazi disponibili per l’aperitivo fuori dai locali. Una misura che era stata annunciata dal sindaco Edoardo Gaffeo proprio nell’ottica della ripartenza dopo la chiusura totale, e dell’aiuto alle attività commerciali del centro e delle frazioni.

Di fatto la situazione si è cristallizzata durante questo anno. I tavolini, quando si può, si allargano al listòn, al marciapiede e alle aree di sosta, con l’obiettivo di accontentare più clienti possibile.

Durante il sopralluogo di fine maggio, tuttavia, l’assessore alla Semplificazione amministrativa aveva anche chiuso un plateatico che non era in regola con i pagamenti della Tosap. Uno scivolone, che aveva creato più di una crittica anche all’interno della maggioranza dell’amministrazione Gaffeo. Acqua passata, mentre la giunta deve ancora decidere cosa fare di dehors, di Rovigo, che sono finora stati l’unica valvola di sfogo sia per i rodigini che per i pubblici esercenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl