you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Tutto pronto per i vaccini di massa: si parte lunedì

Gli appuntamenti non sono differibili. C’è un numero verde se non ci si può presentare

11/02/2021 - 19:45

Da lunedì scatterà l’operazione vaccinazione per 585 over 80 di Rovigo. E da oggi il padiglione B del Censer è un cantiere aperto per predisporre tutta la macchina organizzativa e logistica della delicata operazione. Delicata sia per i rischi oramai noti legati al Covid in una profilassi di massa, sia per la peculiarità di questo vaccino, che fuori dai frigo che lo conservano perde in poco tempo la sua efficacia. Dunque tutto deve filare liscio.

Centri operativi Da lunedì le sedi per vaccinarsi saranno Rovigo, al Censer; Adria, al centro commerciale Il Porto; Trecenta, all’ospedale, dopo che il Comune non ha concesso il palazzetto delle sport. La media prevista è di 280 dosi inoculate al giorno. Tra due settimane si aggiungeranno anche Lendinara (palazzetto dello sport) e Porto Viro (Sala Eracle). Il centro vaccinale primario, sarà poi trasferito da Porto Viro a Porto Tolle e da Trecenta a Castelmassa (mercato coperto), per garantire una copertura capillare del territorio. Le persone allettate e che non possono essere accompagnate al punto vaccinale, saranno raggiunte a domicilio dall’Ulss 5.

Le lettere L’invito dell’Ulss di sottoporsi alla vaccinazione “mezzo più efficace e sicuro per prevenire la malattia” sottolinea che la vaccinazione è gratuita e raccomandata a tutta la popolazione, prioritariamente ai soggetti di età maggiore o uguale a 80 anni.

Raccomandazioni La somministrazione del vaccino avviene con iniezione sulla parte superiore del braccio. L’Ulss 5 raccomanda di indossare vestiti comodi in modo da potersi svestire e rivestire facilmente. Per tutto il tempo si raccomanda di indossare mascherina che copra naso e bocca.

Prima e seconda dose Dopo la somministrazione il soggetto vaccinato dovrà rimanere in osservazione almeno 15 minuti, presso il centro vaccinale. Questo per essere pronti in caso di reazioni avverse. In occasione dell’esecuzione della prima dose verrà fissato il giorno dell’appuntamento per la seconda dose. Indispensabile che il soggetto si ripresenti anche per la somministrazione della seconda dose, in quanto necessaria a garantire il raggiungimento della protezione da Covid-19.

In caso di impossibilità a essere presenti Nel caso di impossibilità ad essere presente o di non poter aderire alla vaccinazione, l’Ulss 5 ha invitato tutti a contattare entro 48 ore, il numero verde 800.93.88.80. Il servizio telefonico è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00; non è attivo nei giorni festivi, mentre nei prefestivi è attivo dalle ore 8.00 alle ore 12.00. Non sono previsti spostamenti degli appuntamenti vaccinali. E’ opportuno che venga accompagnato da un solo familiare. Nel caso in cui la persona non possa essere accompagnata, il Comune attraverso le associazioni, ha predisposto un servizio di trasporto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl