you reporter

ORRORE IN CASA

Padre ucciso a martellate, niente interrogatorio

Le norme anti covid e un problema tecnico hanno costretto a rinviarlo. Oggi l’autopsia

Padre ucciso a martellate, niente interrogatorio

24/02/2021 - 21:48

Era previsto per ieri mattina, ma non è stato possibile farlo. Sia per le rigide norme anti covid che deve osservare chi entra in carcere, con un periodo di isolamento, sia per aspetti tecnici che non hanno consentito neppure la modalità in teleconferenza.

Impossibile, quindi, per il giudice per le indagini preliminari, ascoltare la versione dei fatti di Gabriele Finotello, 29 anni, il giovane Oss che, nel primo pomeriggio di lunedì, avrebbe ucciso a martellate il padre Giovanni Finotello, 56 anni, col quale viveva al primo piano della villetta di via Siviero, civico 50. Ad accendere la miccia della lite, comunque in un contesto di tensioni latenti, sarebbe stato l’invito del figlio al padre, incline all’alcool, a non bere. Ne sarebbe seguito un alterco, spintoni, forse anche qualcosa di più. Fino a quando la mano del giovane avrebbe impugnato il martello, per poi colpire.

Lo stesso 29enne ha poi chiamato - sempre secondo le attuali ricostruzioni - i soccorsi. Ammettendo sin da subito, prima al telefono col 118, quindi di persona con gli inquirenti, quanto fatto.

Ieri, comunque, il rinvio dell’interrogatorio non ha impedito al pubblico ministero Andrea Bigiarini di domandare la convalida dell’arresto e che sia disposta la custodia cautelare in carcere per il 29enne. La difesa, invece, affidata di fiducia all’avvocato Paola Malasoma di Rovigo, attende la data nella quale il proprio assistito potrà sottoporsi all’interrogatorio.

Intanto, oggi, verrà disposta l’autopsia, dalla quale gli inquirenti paiono attendersi più conferme, che risposte. La vicenda, infatti, viene ritenuta ormai chiarita nei propri aspetti essenziali. Una tragedia maturata in un contesto familiare nel quale si erano ormai radicate tensioni forti, pronte a scoppiare. Non a caso il giovane, assunto come oss agli Istituti Polesani di Ficarolo, aveva intenzione di trasferirsi, a breve, proprio nel paese dell’Altopolesine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri
CORONAVIRUS IN POLESINE

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl