you reporter

PALAZZO NODARI

I rodigini pagano, il bilancio regge

Nessun calo Imu per le attività e per i privati. Si attende il “grande” avanzo di primavera

I rodigini pagano, il bilancio regge

26/02/2021 - 23:56

Un bilancio, quello del Comune di Rovigo, che colpisce soprattutto per le entrate. I rodigini hanno in sostanza continuato a pagare le tasse, l’Imu, la Tari, nonostante la crisi legata alla pandemia. Un applauso alla cittadinanza è arrivato ieri in consiglio comunale da parte dei consiglieri Silvia Menon, della omonima lista e Giovanni Salvaggio, in quota Pd, entrambi esperti analisti di bilancio.

L’aula (sebbene virtuale) era chiamata a discutere il documento unico di programmazione. In attesa dell’avanzo di Bilancio, previsto per la primavera, che sblocca grazie alla risoluzione del Lodo Baldetti, 4,5 milioni di euro circa, e che segnerà la vera manovra politica dell’amministrazione Gaffeo. “Mi alzo in piedi di fronte ai miei concittadini - ha sottolineato Silvia Menon - nessuno ha evitato di pagare, nonostante le difficoltà”.

La puntualità dei rodigini è stata positivamente analizzata anche da Salvaggio: “E’ un dato che colpisce non c’è nulla da dire. Se guardo la previsione di entrate dei tributi per Imu osservo sul 2021 la stessa entrata del 2020, perché i rodigini hanno continuato a pagare l’Imu durante la pandemia. Per un terzo sono attività produttive e commerciali, che hanno contribuito per 3,1 milioni di euro, per 2/3 le persone fisiche, titolari di seconde case o di immobili di carattere commerciale, per 6 milioni circa. Non sono coloro che hanno ottenuto i ristori. Questi rodigini, sono la maggioranza silenziosa che ha consentito di applicare il principio di solidarietà”.

Un altro problema sorto durante la redazione del Dup, è quello noto del calo degli abitanti sotto la quota di 50mila. Che da un punto di vista strettamente economico significa meno trasferimenti statali, oltre che a un calo delle indennità degli amministratori. Un problema che il Comune sta cercando di arginare, chiedendo il riconteggio sulla base dei dati dell’anagrafe.

Il consiglio comunale ha esaminato oltre al bilancio di previsione anche tutti i documenti collegati e propedeutici, dal piano delle tariffe a quello delle alienazioni e della tassazione locale. Approvato anche il regolamento comunale per l’applicazione dell’addizionale Irpef con la proposta di innalzamento della soglia di esenzione per il 2021.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl