you reporter

ROVIGO

Tre in gara per la gestione del Borsa. Borsari c'è

La scelta con l’apertura delle buste è prevista per martedì

Tre in gara per la gestione del Borsa. Borsari c'è

05/03/2021 - 18:37

Una gara a tre, una sorta di triello per la gestione del bar Borsa. E’ quello che si profila, nei prossimi giorni, per dare un nome nuovo a chi dovrà condurre il prestigioso locale rodigino che si affaccia in piazza Garibaldi. Tre infatti le offerte presentate alla Camera di commercio, proprietaria del locale e che un mese fa ha emanato un bando per la gestione dopo l’annunciato addio della società Thun.

La decisione, in base a quanto indicato nello stesso bando, sarà presa martedì prossimo con l’apertura delle buste contenenti le offerte. Una decisione che probabilmente, poi sarà ratificata dalla giunta camerale in programma venerdì prossimo. In tre quindi a giocarsi la possibilità di gestire il prestigioso caffè. Nel terzetto, come anticipato ieri, c’è anche il gruppo Borsari di Badia Polesine, intenzionato a rilevare la conduzione del locale.

E allora via al triello, lo scontro a tre reso celebre nel film “Il buono, il brutto, e il cattivo” di Sergio Leone. In questo caso non ci sono nè buoni, nè brutti, nè cattivi, ma soltanto tre aspiranti gestori del Borsa che hanno presentato la propria offerta.

Il bando della Camera di commercio prevedeva un canone di locazione a base di gara di 34.800 euro più Iva all’anno. L’appalto per la gestione del Borsa sarà aggiudicato in base all’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità-prezzo. L’apertura delle buste con le offerte pervenute è dunque prevista per il 9 marzo. Le caratteristiche del Caffè Borsa lo rendono certamente appetibile, sia per la posizione centrale, che per la storia stessa del locale. Inoltre per le dimensioni, che può puntare su una superficie netta per bar e attività commerciale di 186 metri quadrati.

Nel bando si precisa che gli attuali arredi interni, non di proprietà della Camera di commercio potranno essere cambiati o mantenuti se il nuovo gestore troverà un accordo con il gestore uscente. Come era precisato nel bando stesso nel bando stesso il bar “rappresenta un punto fermo nella vita di Rovigo, rassicurante, e simbolico per le sue caratteristiche: da ritrovo dei mediatori nel giorno di mercato, a salotto della città senza però mai perdere la propria identità. Le colonne portanti interne con rappresentazioni su bronzo e formelle smaltate in maiolica rappresentano un tratto della storia del noto caffè rodigino”.

Ancora pochi giorni e il nome di chi rileverà la gestione Thun sarà reso noto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl