you reporter

TAGLIO DI PO

Più forti del vento e della pioggia

Domenica scorsa alcuni tagliolesi si sono ritrovati per pulire un tratto di argine del Po

Più forti del vento e della pioggia

16/03/2021 - 00:04

Domenica scorsa alcuni tagliolesi si sono ritrovati sulla sommità arginale di Via Garibaldi, presso le cavane dei pescatori, per pulire un tratto di sponda arginale lungo il fiume Po. L'appuntamento di raccolta, non ufficiale visto il contesto storico complicato, è stato ideato da Riccardo Mancin, referente per la Regione Veneto e il Basso Polesine per Plastic Free Onlus, un’ associazione nazionale che ha come scopo la sensibilizzazione ambientale sul tema della plastica e ormai sempre più realtà consolidata anche in Polesine.

Lo scopo dei volontari è quello di bonificare l’ambiente dalla presenza di rifiuti plastici, praticamente impossibili da smaltire, prelevandoli, in particolare, prima che finiscano in mare, provocando danni devastanti all’ecosistema. All'appello di Mancin hanno risposto alcuni volontari che, armati di guanti e sacchi, hanno dato battaglia all'inciviltà per tutta la mattinata, recuperando quanti più rifiuti possibili dalla strada e dalla zona golenale.

Il tempo non è stato dalla nostra parte, il vento e la pioggia hanno sferzato a tratti - afferma Mancin - ma la cosa che mi è piaciuta di più è stato vedere che nessuno ha parlato di tornare a casa. Al contrario, tutti erano agguerriti e decisi a raggiungere gli obiettivi prefissati. La tenacia e la determinazione, uniti alla incisività e alla concretezza, sono infatti caratteristiche fondamentali di Plastic Free Onlus”. In poche ore la raccolta è stata purtroppo cospicua: più di trenta sacchi e alcuni ingombranti, a testimonianza della mole davvero considerevole di rifiuti presenti sul territorio”.

Mancin pertanto lancia l’invito a tutti a non rinunciare a questa attività salutare e di grande civiltà e ricorda che basta iscriversi nei gruppi Facebook Plastic Free Veneto e Plastic Free Rovigo per restare aggiornati e poter postare le proprie uscite. Il 21 marzo, a questo proposito, ci si può iscrivere gratuitamente al “Plogging Day”, compilando un semplice modulo sul sito www.plasticfreeonlus.it, sezione Eventi. “Chi si registra- conclude - riceverà una pettorina e potrà fare la sua passeggiata ecologica nei pressi del domicilio, postando poi sui nostri canali social il risultato della sua azione e dimostrando che si può fare la differenza anche durante un periodo così difficile e complicato”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl