you reporter

PONTECCHIO POLESINE

La speranza di camminare ancora

A 21 anni paralizzato dopo un tremendo incidente. Ma un intervento potrebbe risolvere

La speranza di camminare ancora

22/03/2021 - 23:30

“Aiutiamo Samuele a camminare ancora”. Una campagna di raccolta fondi per un giovane polesano che sta lottando contro il destino, sotto forma di un tremendo incidente che lo ha coinvolto. Servono soldi per un’operazione piuttosto costosa e gli amici si mobilitano organizzando una raccolta fondi. Succede a Pontecchio Polesine, paese dove Samuele Bergantin, 21enne del luogo, studente all’Università di Bologna e giovane lavoratore come speedy pizza per pagarsi gli studi, la sera dello scorso 14 gennaio, mentre si accingeva a fare una consegna, come ogni sera, per conto di una pizzeria locale, ha avuto un brutto incidente stradale, uscendo di strada con la sua vettura, riportando lesioni che da subito sono sembrate molto gravi agli arti superiori e inferiori.

Da quel tremendo giovedì sera Samuele è stato sottoposto a molte cure, ma è ancora costretto a rimanere immobile a letto. Immediato il ricovero all’Ospedale Santa Maria della Misericordia, dove è rimasto per circa un mese e mezzo prima di esser trasferito in provincia di Imola all’Istituto di Montecatone Ospedale di Riabilitazione dove gli è stata riscontrata una importante lesione al midollo e la rottura della quinta vertebra cervicale. A questo punto è stata sospesa anche la riabilitazione, perché avrebbe potuto diventare pericoloso per il ragazzo.

Le possibilità di completa guarigione si sono dimezzate nel tempo, ma una piccola, luminosa speranza c'è”, scrivono i suoi amici di sempre in un post che sta girando da alcune ore su tutti i principali social, dove i ragazzi hanno avviato una raccolta fondi un intervento particolarmente delicato che il neurochirurgo Emanuele Gozzo, specializzato in microchirurgia estrema, dovrà eseguire nei primi giorni di aprile nella struttura. “Si tratta di un intervento presso una struttura privata che, nella migliore delle ipotesi, potrà fargli riacquistare l'uso delle gambe. Il costo dell'intervento però è elevato, non accessibile a tutti – concludono i ragazzi che si firmano ‘gli amici di Samu’, lanciando un accorato e sentito appello – E’ per questo che oggi vi chiediamo un piccolo aiuto. Inoltra questo messaggio ai tuoi contatti e aiutaci a condividere questa raccolta fondi per donare a Samuele la speranza di camminare ancora. Grazie”. Al messaggio, presente su tutti i social, sono stati anche allegati i metodi con i quali è possibile effettuare la donazione. Su Gofundme o all’Iban IT 63 K03069 122081000 00008634 (Beneficiario: Samuele Bergantin).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl