you reporter

TRAGEDIA IN FAMIGLIA

Si procede per omicidio ma tra mille perplessità

Per la morte della 76enne Alberta Paola Sturaro accusato il figlio

Si procede per omicidio ma tra mille perplessità

24/03/2021 - 12:22

L’ipotesi di reato è omicidio, ma le perplessità sono davvero tantissime. Tanto che il presunto omicida non ha alcuna misura cautelare a carico e si trova ricoverato, su base volontaria, in Psichiatria a Cona, Ferrara. Al centro della vicenda, che appare davvero difficile da districare, almeno per ora, la morte di Alberta Paola Sturaro, 76 anni, originaria di Rovigo, residente, così come il figlio Stefano, 48 anni, con problemi psichici, a Ferrara.

La donna è stata trovata morta lunedì nella sua abitazione, in centro, col figlio che avrebbe ribadito come fosse “colpa sua”. Indirettamente, sollecitato dalle domande degli inquirenti, avrebbe parlato di una azione di soffocamento, della quale, però, per ora non si trovano tracce. E’ stata disposta l’autopsia. Non si esclude che il figlio, divorato dal senso di colpa per una lite per una bolletta, seguita, forse, da un malore della donna, si stia addossando la colpa. Per quella che potrebbe essere una morte naturale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl