you reporter

BADIA POLESINE

Ai volontari della Protezione civile i locali della stazione

L’assessore Segantin: “Assegneremo alcuni spazi e un deposito in disuso ai volontari di Pc e Anc Polesine”

Ai volontari della Protezione civile i locali della stazione

La protezione civile di Badia Polesine

La sua importanza è innegabile e in un anno di pandemia anche i cittadini di Badia se ne sono resi conto. Ecco perché l’amministrazione retta da Giovanni Rossi punta ad avere in gestione alcuni locali della stazione per concederli alla Protezione civile.

A sottolineare l’impegno intrapreso dal Comune su questo fronte è stato l’assessore Stefano Segantin, che in sede di consiglio comunale ha ricordato l’intenzione di condurre in porto un’operazione che consentirebbe di prevedere un utilizzo per alcuni locali attualmente in disuso.

“Per quanto riguarda la Protezione civile - ha spiegato l’esponente della giunta - già lo scorso anno sono stati intrapresi i rapporti con le Ferrovie dello Stato per avere in gestione dei fabbricati nell’area della stazione. La parte progettuale è stata adempiuta, quindi si prevede che nell’anno in corso si possa dare concretezza all’assegnazione di alcuni locali e un deposito ai volontari della Protezione civile Anc Polesine. Si dovranno prevedere degli stanziamenti per la sistemazione dei locali e per renderli fruibili”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl