you reporter

Badia Polesine

“Per la Casa del Sorriso, soluzioni da trovare assieme”

Adesso Badia lancia un appello al Comune.

“Per la Casa del Sorriso, soluzioni da trovare assieme”

“Le istituzioni locali devono far fronte comune per salvare la Casa del sorriso”. Adesso Badia invoca un impegno condiviso per cercare soluzioni alternative all’esternalizzazione e al rincaro delle rette e mitigare la difficile situazione della casa di riposo badiese.

A questo proposito, venerdì scorso il gruppo consiliare ha organizzato un primo tavolo di confronto assieme ai rappresentanti sindacali e le Rsu aziendali di Cgil, Cisl e Uil e i rappresentanti del Comitato familiari.

“Le istituzioni locali devono far fronte comune per pretendere una presa di posizione politica – fanno sapere i consiglieri Idana Casarotto, Manuel Berengan, Sara Quaglia e Mauro Toso - Riteniamo non accettabile che i rappresentanti del Comitato familiari vengano delegati dal sindaco al confronto con la Regione: la Casa del sorriso è un bene prezioso e il primo cittadino è chiamato a lottare per la sua sopravvivenza. La Casa del sorriso ha le rette più alte del Polesine eppure si preannuncia un buco di bilancio di 380mila euro. Se è innegabile che il Covid ha comportato un periodo di blocco dei nuovi ingressi, è altrettanto vero che altre strutture hanno ripreso a registrare nuove entrate, mentre Badia non solo sembra non avere richieste, ma vede addirittura l'abbandono di alcuni ospiti che migrano verso strutture meno costose”.

Sull’esternalizzazione del personale, “è difficile comprenderne le reali motivazioni, poiché sembra non vi sia grande variazione della spesa. Non è pensabile che nella stessa struttura lavorino persone con stessi oneri e qualifica ma con trattamenti economici diversi”.

La minoranza ritiene quindi necessario “tamponare la situazione d’emergenza, lavorando parallelamente a soluzioni per il medio e lungo periodo” interrogandosi sulla vision e le proposte per il futuro dell’ente: dalla sospensione dei mutui, alle strategie per favorire nuovi ingressi, dalla pianificazione sul Villaggio del sole alle opportunità date dai finanziamenti europei.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl