you reporter

Badia

Gli stupidi che rovinano tutto

Il commerciante che ha ideato l'iniziativa non si arrende: “Li rimetto”.

Gli stupidi che rovinano tutto

 La maleducazione vanifica l’iniziativa di generosità messa in campo da un commerciante badiese. Qualcuno ha pensato di rompere a metà gli appendiabiti messi a disposizione gratuitamente a chiunque ne avesse bisogno da Marco Fogagnolo, titolare del negozio X-fire di via San Giovanni, nel cuore del centro storico badiese e a pochi passi da piazza Vittorio Emanuele II.

In questo periodo di chiusura forzata delle attività che non rivendono prodotti di prima necessità, il commerciante ha colto l’occasione per lanciare un’iniziativa che unisce la generosità alla “pulizia” del negozio dal superfluo, regalando, a chi ne avesse bisogno, degli attaccapanni sistemati in uno scatolone posizionato davanti all’entrata. Il proprietario dell’attività, però, nelle scorse ore ha dovuto fare i conti con una spiacevole sorpresa: gli appendini rimasti sono stati spezzati in due e lasciati all’interno dello scatolone; a mancare erano soltanto i ganci di metallo che servono a tenere appeso il tutto.

Fogagnolo non si lascia in ogni caso abbattere, ed è intenzionato a continuare l’iniziativa: “Io comunque ne metterò degli altri”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl