you reporter

Chioggia

Nasce il gruppo degli “ortodossi”

I cinque transfughi della maggioranza grillina fondano la civica in vista del voto.

Nasce il gruppo degli “ortodossi”

Finalmente si gioca a carte scoperte. Dopo mesi di “rumors”, è ufficiale: i transfughi pentastellati dal consiglio comunale di Chioggia, ribattezzati “ortodossi, lanciano una iniziativa civica politica autonoma: Obbiettivo Chioggia.

Si attendeva solo l’ufficialità della notizia, già nell’aria da settimane. Fin dal momento dell’uscita di scena di Alessandra Penzo, Daniele Padoan, Endri Bullo, Paolo Bonfà e Massimo Monaro, avvenuta formalmente lo scorso 19 febbraio, in molti avevano ipotizzato che si stesse lavorando a una proposta politica autonoma. Così è stato.

La notizia di per sé non farebbe troppo rumore, se non fosse che proprio l’uscita di scena di ben cinque consiglieri comunali, a pochi mesi dalle elezioni comunali, aveva di fatto decretato l’assenza della maggioranza in consiglio clodiense; con il sindaco Alessandro Ferro costretto a chiedere il supporto dell’opposizione su ciascuna mozione e ordine del giorno che arrivi in consiglio.

Trasparenza, condivisione, partecipazione: sono questi i principi fondanti dichiarati di Obbiettivo Chioggia. Le urne autunnali sono ancora distanti, nuovi sviluppi o colpi di scena potrebbero non essere esclusi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl