you reporter

Lendinara

Bellodi saluta il “suo” locale

Dopo otto anni al Caffè Grande, tenta una nuova avventura.

Bellodi saluta il “suo” locale

Dopo quasi otto anni di amicizia, Remo Bellodi saluta Lendinara e il “suo” Caffè Grande. “Grazie a tutti davvero, a tutti i clienti, all’amministrazione, a tutte le forze dell’ordine, ai clienti che poi sono diventati amici”, è il saluto commosso di Bellodi prima di partire per la sua nuova avventura a Castelbaldo.

Era il luglio del 2013 quando si era aggiudicato il bando per la gestione del prestigioso Caffè Grande in Piazza Risorgimento a Lendinara, un locale di grande prestigio nato nel 1814 e divenuto ben presto, per la bellezza dell’edificio sito nella storica loggia municipale, molto di più di un locale di ristoro, un luogo di valore socio-culturale. Lo storico caffè lendinarese per eccellenza, che Bellodi ha gestito in concessione per sette anni, ai quali poi si sono aggiunte alcune proroghe fino al 31 marzo per mancanza di risposte ai bandi emanati, fino all’ultimo che sembra essere andato a buon fine.

“Non ho voluto partecipare – ha detto Bellodi – perché il canone mi sembrava troppo alto e mi dispiace essere andato via, ma faccio sinceri auguri ai prossimi gestori”.

Nato in questo lavoro, nel mondo della ristorazione e degli alberghi, ha più di cinquant’anni di esperienza attività nel settore, eppure Lendinara gli resterà nel cuore: “Sono stati sette anni bellissimi, pieni di soddisfazioni, con una bellissima clientela non solo all’interno del bar ma anche nei tanti rinfreschi che abbiamo portato fuori”. E’ una piazza simpatica e cordiale, fatta di clienti affezionati, che Remo Bellodi porterà nel cuore da questa esperienza che ormai ha chiuso il sipario.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl