you reporter

TAGLIO DI PO

Lo sport qui è una priorità

Approvato il nuovo regolamento per la gestione degli impianti sportivi comunali

Lo sport qui è una priorità

07/04/2021 - 11:22

Nella recente seduta, il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento per la gestione degli impianti sportivi di proprietà del Comune di Taglio di Po, “un tassello fondamentale per il futuro non solo delle strutture, ma anche per la promozione dello sport nel territorio comunale”, ha detto il sindaco Francesco Siviero illustrando il punto all’ordine del giorno. In attesa di preparare le nuove convenzioni per il campo sportivo del centro e della frazione di Oca, le attuali convenzioni sono state prorogate, agli stessi patti e condizioni, fino al 30 giugno 2021.

Nel documento, in premessa, si sottolinea il Comune ha, tra le sue finalità, la promozione dello sport e dei suoi valori quale strumento diffuso di forte socializzazione e accrescimento della qualità della vita, elemento fondamentale per la salute e l’educazione dell’individuo, fattore di inclusione sociale e di pari opportunità. Quindi si passa all’illustrazione degli altri punti, in cui si legge che il Comune di Taglio di Po riconosce lo sport come servizio sociale ed educativo e intende promuovere e sostenere ogni iniziativa atta a rendere sempre più accessibile a tutti i cittadini la pratica delle attività motorie e sportive quale mezzo di educazione e formazione personale e sociale di tutela e miglioramento della salute, di sano impiego del tempo libero. L’attività giovanile, l’aggregazione sportiva e l’accesso alla pratica sportiva sono favorite dal Comune e aperte a tutti senza distinzione di genere, di abilità, di condizione sociale, anche al fine di conservare le tradizioni locali legate allo sport. Per quanto riguarda gli impianti sportivi, il loro uso pubblico è diretto a soddisfare gli interessi generali della collettività, aperto a tutti i cittadini e garantito, sulla base di criteri obiettivi, a tutte le società e associazioni sportive. Pertanto gli stessi e le attrezzature in essi esistenti devono essere gestiti in modo da favorire la massima fruibilità.

L’amministrazione comunale , tra le altre sue finalità, che considera di rilevante interesse pubblico, persegue quelle di concorrere in modo determinante alla promozione e al potenziamento della pratica delle attività sportive, sociali e aggregative consentite dai complessi sportivi; realizzare una gestione di servizi a valenza sociale con la collaborazione di soggetti quali, tra gli altri, associazioni e società sportive dilettantistiche, che sono anche utilizzatori dei servizi, secondo una prospettiva di gestione che può definirsi “partecipata”; valorizzare l’impiantistica sportiva comunale attraverso la realizzazione di lavori di manutenzione, adeguamento, migliorie degli impianti sportivi dati in concessione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl