you reporter

Vaccini

Draghi telefona al presidente di Moderna per avere una fornitura extra di vaccini

Il premier si muove in autonomia anche dalla Ue. L'azienda potrebbe siglare a breve un contratto direttamente con l'Italia

Contro la crisi economica da coronavirus: "Serve più debito pubblico"

09/04/2021 - 10:24

La differenza fra avere un premier che si chiama Mario Draghi, con il suo indiscutibile peso a livello internazionale, e il suo predecessore si vede anche dai... particolari.

Ieri - come racconta Repubblica - Mario Draghi, al termine di una serie di contatti esplorativi, ha chiamato direttamente il presidente di Moderna per chiedere la possibilità di ricevere una fornitura aggiuntiva di vaccini (oltre a quelli già comprati dall'Unione Europea). Il contratto, potrebbe venire siglato a breve.

Finora Moderna ha consegnato all'Italia un milione e 320mila dosi nel primo trimestre, in base all'accordo stipulato a novembre con la Commissione Ue. 

L'iniziativa di Draghi - scrive sempre Repubblica - si muove fuori dal solco della contrattazione collettiva ma l'accordo diretto è possibile senza violare le nome Ue.

L'azienda americana starebbe valutando molto positivamente la possibilità di accettare la proposta italiana. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl