you reporter

la vicenda

La protesta delle massaggiatrici

La vicepresidente: “Interpretano male le norme sulle restrizioni. Siamo come i centri estetici”

La protesta delle massaggiatrici

09/04/2021 - 20:12

La protesta dei centri massaggi orientali. Dopo le ennesime chiusure di esercizi che prestano servizio di massaggi ai clienti, i gestori, quasi tutti di origine cinese, tuonano contro l’Ispettorato del lavoro che interpretando, male a loro giudizio, la normativa sulle restrizioni, continua a chiudere questo tipo di attività. Solo negli ultimissimi giorni sono almeno un paio i centri massaggi chiusi in Polesine, ma nelle settimane e mesi precedenti sono stati molti di più (quelli attivi in provincia di Rovigo sono almeno una ventina). I gestori orientali, inoltre, lamentano un trattamento particolarmente negativo nei loro confronti, tanto che molte esercenti si sono rivolte in lacrime, per lo stop alla loro attività, all’associazione di categoria.

A parlare è Francesca Casu, vicepresidente dell’associazione di categoria Acemo (Associazione centri massaggio orientale). “Quello che si è verificato dopo il primo lockdown e, ora, nella zona arancione è scandaloso. Tutti i Dpcm, compreso l’ultimo, sono inequivocabili; è ben distinta l’attività dei centri massaggi dai centri benessere. Purtroppo, l’Ispettorato del lavoro di Rovigo, per mala interpretazione o meglio, mancata volontà di approfondire i Dpcm, sanziona e chiude le attività dei centri massaggi cinesi”. La vicepresidente spiega che “l’articolo 17 comma 2 del Dpcm del 2 marzo 2021, non riferisce alcunché in merito alla sospensione delle attività dei ‘centri massaggi’. Infatti i centri massaggi sono inseriti nelle attività di ‘Servizi alla persona’ unitamente ai centri estetici, mentre i Centri benessere sono uniti alle attività delle strutture termali”. Secondo l’associazione, quindi, chi pratica massaggi non può essere accomunato alle strutture termali, chiuse in zona arancione; ma deve essere trattato come i centri estetici, e quindi attività aperta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl