you reporter

Incredibile

Organizza feste "clandestine" in Brasile: ora è nei guai seri

Notissimo organizzatore di party della bassa padovana pizzicato durante una delle sue feste in Amazzonia mentre fuori le persone muoiono a migliaia

Paride Modenese

Paride Modenese, 31 anni di Casale di Scodosia, organizzatore di party in tutto il mondo e molto conosciuto in tutto il basso Veneto, in piena pandemia ha organizzato un tour e party di gran lusso in Amazzonia, proprio mentre lo Stato brasiliano si trova nel culmine della pandemia, e si registrano migliaia di decessi ogni giorno.

Come racconta il Mattino di Padova, alla fine informata anche da una serie di post sui social, è intervenuta direttamente la polizia, con un vero e proprio blitz su una delle barche di lusso sulle quali si teneva una delle feste.

Le immagini del blitz, con gli agenti con il mitra spianato e in tenuta antisommossa, sono state diffuse dal governo Governo dell’Amazzonia che ha segnalato come "da almeno cinque giorni si tenevano feste clandestine con visite a comunità indigene e lungo il fiume". Per partecipare alle feste si pagavo dai 2mila ai 5mila dollari.

Una sessantina in tutto i fermati, fra i quali il dj Paride Modenese, figlio di un’importante famiglia di mobilieri, che si è difeso dicendo che i party erano autorizzati.

Per loro - se va bene - scatterà l'espulsione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl