you reporter

ROSOLINA MARE

Voci per la libertà, la città è pronta

L’amministrazione comunale: “Siamo orgogliosi, saremo la cornice di un evento memorabile”

Voci per la libertà, la città è pronta

14/04/2021 - 21:45

“Siamo orgogliosi di annunciarvi che Rosolina Mare sarà la cornice di un evento memorabile: la ventiquattresima edizione di ‘Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty’. Dal 23 al 25 luglio, grandi artisti della musica italiana saranno in gara con brani dedicati ai diritti umani. Eugenio Bennato, Samuele Bersani, Negramaro, Maneskin sono solo alcuni dei Big in gara per il prestigioso Premio Amnesty International Italia”.

E’ questo il post pubblicato sulla pagina Facebook dell’amministrazione comunale di Rosolina, che annuncia con gioia che anche quest’estate la località balneare ospiterà il grande spettacolo di “Voci per la Libertà”. Una delle grandi novità per il 2021 è la media partnership con Rai Radio 1, una delle più seguite radio italiane, che affiancherà il festival nella nuova edizione a Rosolina Mare, e nei vari altri appuntamenti precedenti e successivi.

Per quanto riguarda i Premi Amnesty International Italia 2021, nella sezione dedicata ad un big della musica italiana tutti potevano segnalare all’indirizzo info@vociperlaliberta.it, brani che fossero stati pubblicati tra il primo gennaio 2020 e il 31 dicembre 2020, interpretati da un artista italiano noto e che trattino appunto temi legati alla Dichiarazione universale dei diritti umani. Uno staff composto da esponenti di Amnesty International Italia e di Voci per la Libertà ne ha selezionati dieci. Le nomination verranno quindi sottoposte a una giuria di importanti addetti ai lavori (giornalisti, conduttori radiofonici e televisivi, docenti universitari, studiosi, intellettuali, referenti di Amnesty International Italia e di Voci per la Libertà), che eleggerà tra le canzoni candidate il Premio Amnesty International Italia, sezione Big, 2021. Le canzoni ritraggono davvero un bello spaccato della musica italiana più attenta ai diritti umani, dieci proposte artistiche molto diverse che rappresentano mondi musicali contemporanei. Le dieci canzoni trattano temi molto diversi: dalla promozione di un mondo senza barriere e razzismi al no alla violenza fisica e verbale contro le donne, dalla diversità di genere e orientamento sessuale all’immigrazione, dal cyber bullismo al body shaming. Nel frattempo, è partito anche il concorso per il premio riservato agli artisti emergenti con il nuovo bando, a cui possono partecipare cantautori e band con un brano sui diritti umani, in qualsiasi lingua o dialetto e di qualsiasi genere musicale. La scadenza del bando è fissata per lunedì 3 maggio.

Soddisfazione da parte del presidente della Pro loco, Michele Grossato, che ha dichiarato: “Siamo molto contenti di ospitare anche quest’anno, come ormai da diversi, questa grande manifestazione che dà lustro alla nostra località, portando sul palco artisti molto conosciuti. Sarà un bel momento di musica e divertimento ovviamente, come lo scorso anno, nel pieno rispetto delle regole Covid”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri
CORONAVIRUS IN POLESINE

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl