you reporter

CORALITA’

Asac, eletti Simoni e Bologna

Federico Simoni e Paolo Bologna, rispettivamente del coro Soldanella e della Corale adriese, riconfermati nel direttivo regionale

Asac, eletti Simoni e Bologna

Federico Simoni

17/04/2021 - 12:35

Federico Simoni e Paolo Bologna, rispettivamente del coro Soldanella e della Corale adriese sono stati riconfermati nel consiglio direttivo regionale di Asac Veneto, associazione per lo sviluppo delle attività corali che ha sede ad Asolo. E’ il risultato della recente assemblea che si è svolta in videoconferenza. Tuttavia il mondo della coralità adriese è stato protagonista anche con Roberto Marangoni dei Bontemponi e Daniele Lucchiari del Soldanella chiamati a svolgere, rispettivamente, il ruolo di presidente dell’assemblea e segretario verbalizzante.

In videoconferenza, nel corso della riunione della consulta provinciale polesana, si sono svolte le elezioni dei rappresentanti della provincia per il triennio 2021/23. Dopo i saluti del presidente regionale Alessandro Raschiè seguita una panoramica sull’attività svolta dai consiglieri regionali uscenti, gli stessi sono stati vivamente ringraziati per il loro contributo dato e disponibilità dimostrata da parte di tutti i rappresentanti dei sei cori che fanno parte dell’Asac: Pierangelo Tempesta direttore del Monte Pasubio di Rovigo, Layla Marangoni presidente della Corale adriese, Daniele Lucchiari presidente del Soldanella di Adria, Alessia Ventura presidente del femminile Eco del fiume di Bottrighe, Roberto Marangoni presidente dei Bontemponi di Bottrighe e Luciano Corradin presidente del Voci del Delta di Taglio di Po. Per le candidature, i consiglieri uscenti sono stati gli unici a rendersi disponibili. Quindi è avvenuta l’elezione on-line con la proclamazione e riconferma di Bologna e Simoni. Le attività dell’Asac, anche se in video collegamento, sono state finora numerose, tra accademie, convegni, corsi musicali e per direttori. Ma il desiderio di fare prove e concerti dal vivo, ora bloccati dalla pandemia, è stato auspicato da tutti per una ripresa che possa avvenire quanto prima. I neo consiglieri regionali delle sette provincie venete eleggeranno domani, nell’assemblea in videoconferenza, il nuovo presidente regionale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl