you reporter

Porto Tolle

“Cinque milioni per le lagune”

Mentre infuria la protesta dei lavoratori, il sindaco Pizzoli ha annunciato i prossimi interventi

“Cinque milioni per le lagune”

17/04/2021 - 19:52

Mentre i pescatori manifestavano in piazza davanti al Comune i motivi dei loro dissensi e quindi chiedevano le dimissioni dei vertici del consorzio Pescatori del Polesine, il sindaco, Roberto Pizzoli, era in sala consiliare a cercare di trovare soluzioni con i presidenti del Consorzio e delle varie cooperative ed era presente anche la minoranza del consiglio comunale, che aveva chiesto quell’incontro. Dopo avere discusso delle problematiche della pesca e quindi delle soluzioni da trovare, il sindaco Pizzoli ha anche annunciato ed elencato tutti i lavori che verranno fatti alle lagune del territorio di Porto Tolle.

Tre gli interventi alla Sacca del Canarin. Sono terminati i lavori di intervento di chiusura dei varchi di collegamento tra la Sacca e la Busa Bastimento e Po di Gnocca, l’importo è di 126mila euro. A fine aprile 2021, inizia il primo stralcio dei lavori di ripristino dei canali e la ricostruzione delle morfologie lagunari (scavo canali e ripascimento scanno), l’importo è di 700mila euro. Nel quarto semestre 2021 è previsto l’avvio del secondo stralcio dei lavori di ripristino della sezione dei canali della Sacca e la ricostruzione delle morfologie lagunari (scavo canali e barene), l’importo è di 800mila euro.

Due gli interventi alla Sacca di Scardovari. E’ in esecuzione il primo stralcio dei lavori di ripristino delle opere di difesa in corrispondenza dello scanno antistante la Sacca (consolidamento scanno e scavo parziali bocca sud), l’importo è di 1milione 57mila euro. Nel terzo semestre 2021 è previsto l’avvio del secondo stralcio con la realizzazione di una nuova scogliera alla bocca sud, lato Po di Gnocca, e lo scavo del canale principale, l’importo è di 1mlione di euro.

Due gli interventi alla Laguna di Barbamarco. Nel terzo trimestre 2021 sono previsti i lavori di riconfigurazione di foci fluviali alla Busa di Tramontana e il Po di Maistra a seguito dell’erosione costiera (scavo canali Laguna di Barbamarco, Bosiura e canale di accesso al porto), l’importo è di 1milione 103mila euro. Nel secondo trimestre 2021 sono previsti i lavori di ripristino della sezione dei canali lagunari la ricostruzione della linea di costa e delle morfologie lagunari alla Laguna di Barbamarco (scavo canali laguna e rinforzo scanno), l’importo è di 996mila euro. Il totale dei lavori è di 5milioni 782mila euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl