you reporter

acquevenete

Cortelazzo confermato presidente

“Ora avanti con i programmi votati dall’assemblea”. Antonio Bombonato alla vicepresidenza.

Cortelazzo confermato presidente

19/04/2021 - 19:57

Cortelazzo confermato alla guida di Acquevenete e Bombonato alla vicepresidenza. Pronostici confermati per la nuova governance della società che gestisce il servizio idrico in Polesine e nella Bassa padovana.

Oggi, 19 aprile, si è svolta la prima riunione del consiglio di amministrazione di Acquevenete dopo l’elezione dello scorso 15 aprile. In programma c’era la definizione delle cariche all’interno del cda. Come era nell’aria da tempo Piergiorgio Cortelazzo è stato confermato presidente per un nuovo mandato. L’onorevole di Forza Italia, quindi continuerà a guidare la società. Alla vicepresidenza c’è Antonio Bombonato, esponente del Pd polesano ed ex sindaco di Costa di Rovigo. Gli altri consiglieri di amministrazione del Polesine sono Luigi Viaro, sindaco di Lendinara e Maura Veronese, primo cittadino di Porto Viro. Nel cda anche Emanuele Barbetta, sindaco di Sant’Elena e confermato nella governance, quindi Antonella Buson, consigliere comunale a Baone ed Emanuele Rosina, consigliere a Monselice.

Nel corso dell’assemblea dei sindaci soci (del Polesine e delle altre province del basso Veneto) era stato eletto anche il nuovo presidente dell’assemblea: il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo. Inoltre all’assemblea era stato nominato anche il nuovo collegio sindacale, in cui siederanno Valeria Ganzaroli (presidente), il rodigino Angelo Capuzzo e Monica Tonon.

Alla riunione del cda di oggi presenti i consiglieri, il presidente dell’assemblea Gaffeo (invitato ad ogni riunione del cda) e il collegio sindacale. Un consiglio di amministrazione, quindi, che si pone in assoluta continuità con il mandato precedente, e che porterà avanti i programmi impostati a livello di assemblea dei sindaci soci, compreso il robusto programma di investimenti sulle infrastrutture idriche per potenziare e migliorare il servizio e le reti.

Il primo commento a caldo del presidente Cortelazzo: “Ringrazio il cda per aver proposto il mio nome, all’unanimità, per proseguire nell’incarico di presidente, che ho accettato con piacere. E ringrazio anche i sindaci che all’assemblea di giovedì scorso hanno votato a grande maggioranza la lista con le candidature dei nostri nomi. E con un’affluenza ottima, oltre il 90%. Ora il cda proseguirà il proprio compito portando avanti il programma votato dall’assemblea, a partire dal completamento del programma di investimenti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl