you reporter

LA CAMPAGNA

Aziende polesane pronte a vaccinare

Gian Michele Gambato: “Le imprese che aderiscono sono una trentina, di tutti i settori”.

Aziende polesane pronte a vaccinare

20/04/2021 - 16:37

E’ pronta a partire la campagna vaccinale in azienda. Da metà maggio, grazie all’ipotizzato arrivo di 17 milioni di dosi, si potrà vaccinare ovunque nei luoghi di lavoro. E già 7.300 aziende aderenti a Confindustria si stanno attrezzando. Tra queste, anche le imprese della provincia di Rovigo.

Lo spiega Gian Michele Gambato, vicepresidente di Confindustria Venezia Rovigo. “Abbiamo un elenco di aziende che hanno dato la loro disponibilità per poter fare le vaccinazioni in fabbrica - annuncia Gian Michele Gambato - Queste imprese mettono a disposizione i locali per poter fare i vaccini ai loro dipendenti”.

“Stiamo aspettando che siano definiti i protocolli a livello nazionale - continua il vicepresidente di Confindustria Venezia Rovigo - Quelli in materia di sicurezza sono già stati conclusi. La cabina di regia sarà regionale per le vaccinazioni in fabbrica. Le aziende polesane che aderiscono sono una trentina, di tutti i settori. E’ un’adesione trasversale, dall’agroalimentare, alla chimica, alla meccanica. Sono tipicamente aziende manifatturiere con un importante numero di dipendenti”.

E’ un altro importante tassello nella lotta alla pandemia, che va a combattere il virus anche nei luoghi di lavoro. Un passo che potrebbe rivelarsi decisivo grazie alla collaborazione delle imprese. Infatti, il nuovo sistema di vaccinazione in azienda, come emerso anche negli incontri al ministero, non dovrebbe essere alternativo per i lavoratori, ma un canale parallelo in modo da giungere alla capillarità necessaria per accelerare la campagna vaccinale.

Si aspetta solo il convenzionamento con l’Ulss, cioè che siano stipulate le convenzioni con l’azienda sanitaria per avere le dosi e poter seguire le regole vaccinali previste - aggiunge Gambato - infatti, il protocollo dell’Ulss stabilisce le modalità e la procedura sulla base delle linee di sicurezza date dalla regione. Le aziende pagano l’organizzazione delle vaccinazioni, mentre i vaccini sono forniti gratuitamente dall’Ulss”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl