you reporter

grandi opere

Tribunale in ex Gattinara e via Verdi

Spunta l’ipotesi di un palazzo di giustizia in due sedi: quella attuale e l’ex questura.

Tribunale in ex Gattinara e via Verdi

Il tribunale di Rovigo in via Verdi

20/04/2021 - 18:29

E adesso spunta una terza ipotesi per il nuovo tribunale di Rovigo. Che è poi una sorta di seconda ipotesi bis. I funzionari del ministero della giustizia hanno infatti spedito la relazione del sopralluogo effettuato a Rovigo nelle scorse settimane per verificare le ipotesi di nuovo tribunale prospettate.

Ossia l’area dell’ex Banca d’Italia in viale Della pace e dell’ex questura di Rovigo (o ex caserma Gattinara) in vicolo Donatoni. Ora spunta la possibilità di un utilizzo della ex Gattinara ma senza costruire nuovi edifici, e da abbinare ad una permanenza di alcuni uffici giudiziari nell’attuale sede del tribunale in via Verdi.

La relazione è stata inviata al presidente del tribunale di Rovigo in quanto presidente per legge della Conferenza permanente (che si occupa dei fabbisogni necessari per il funzionamento degli giudiziari in base al decreto del Presidente della repubblica del 18 agosto 2015). E sarà lo stesso presidente del tribunale ora a dover convocare tale organo, nei prossimi giorni, per esprimere un parere sulla relazione dei tecnici del ministero ed indicare la preferenza per le tre ipotesi prospettate. Una conferenza alla quale sarà invitato anche il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo.

Il tutto per mandare l’indicazione per il nuovo tribunale entro la metà di maggio al ministero della giustizia. Nel report dei funzionari di Roma ci sono i pro e i contro di ciascuna delle tre opzioni possibili, con tanto di costi e possibile iter.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl