you reporter

edilizia

“Renderemo più veloci i cantieri”

La consigliere regionale Cestari sul Superbonus: “Occorre risolvere i problemi della burocrazia”.

“Renderemo più veloci i cantieri”

21/04/2021 - 15:52

Sulla questione del flop del Superbonus 110%, interviene la consigliere regionale Laura Cestari. “Leggo con rammarico critiche al Superbonus 110% ed ai diversi cavilli burocratici che molto spesso il cittadino italiano incontra - afferma Cestari - In effetti molto spesso tutti soffriamo di una burocrazia che mette in difficoltà chiunque e per qualsiasi pratica. E’ un fatto. La Regione Veneto si sta però muovendo nella giusta direzione, ad esempio con il progetto di legge ‘Cantiere veloce’, proposta normativa che vuole semplificare l’iter amministrativo in materia di edilizia ed urbanistica ed accelerare alcune procedure con riferimento al rilascio delle autorizzazioni necessarie per aprire i cantieri”.

La seconda commissione sta agendo proprio su questo “con l’obiettivo di cambiare la nostra visione edilizia del futuro e privilegiando il contenimento delle tempistiche rispetto al ‘quantum’ autorizzato”. Con queste parole il consigliere regionale Laura Cestari, membro della seconda commissione consigliare, risponde a chi grida al flop Superbonus ed alla lentezza burocratica della Regione Veneto.

“Secondo i dati Enea, il Veneto è la prima regione in Italia per numero di pratiche Superbonus 110% asseverate, ovvero accolte - spiega - i dati riguardano il numero di lavori, su case e condomini, che hanno almeno un’asseverazione protocollata. Questi numeri sono anche frutto del lavoro della precedente giunta con la legge regionale 51/2019 sul recupero dei sottotetti e la legge regionale 50, attualmente in giudizio presso la Corte Costituzionale. La vision sottende la necessità di risolvere i problemi del patrimonio edilizio esistente”.

Cestari conclude ricordando anche il tema ‘consumo di suolo’. “La nostra Regione è accusata di essere la prima a consumare suolo - conclude - è invece la prima a riqualificare il patrimonio edilizio esistente”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl