you reporter

ESTRAZIONI E SUBSIDENZA

Tutti mobilitati contro le trivelle

Ordine del giorno di contrarietà assoluta: il Comune di Occhiobello corre in soccorso del Basso Polesine.

Tutti mobilitati contro le trivelle

23/04/2021 - 13:09

Il Basso Polesine incassa solidarietà a prese di posizione contro la ripresa delle trivellazioni a ogni livello.

L'amministrazione comunale di Occhiobello, infatti, ha deciso di presentare, nel prossimo consiglio del 28 aprile, un ordine del giorno di solidarietà con i Comuni del Delta che si stanno mobilitando contro il rischio di nuove trivellazioni in Adriatico di fronte alle nostre coste.

Il timore - o, meglio, la certezza - è che una eventuale ripresa dell’attività estrattiva possa portare con sé anche un rinnovato fenomeno di subsidenza, ossia dell’abbassamento della costa proprio a seguito delle estrazioni di idrocarburi. Questo provoca pesantissime ripercussioni, come, per esempio, il fenomeno del cuneo salino, ossia la risalita dell’acqua salmastra lungo il corso dei fiumi, con pesantissimi danni per l’agricoltura.

L'ordine del giorno invita i parlamentari, i consiglieri e assessori regionali e la prefettura della Provincia ad adoperarsi fattivamente per evitare che vengano rilasciate nuove autorizzazioni relative alle attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi in mare e a terra e a porre in essere tutte le azioni atte a impedire nuovi insediamenti di piattaforme estrattive che possano ledere l'equilibrio di un territorio già fragile come quello del Delta del Po.

“Il rischio di abbassamento del terreno a causa delle trivellazioni nella nostra Provincia rimane alto - commenta il Sindaco Coizzi - dall'inizio degli anni '50 a metà degli anni '70, quando furono estratti 300 miliardi di metri cubi di gas e per i 15 anni successivi, il Delta del Po è sprofondato mediamente di oltre 2 metri e il terreno in subsidenza comporta rischi idrogeologici altissimi, con fontanazzi ed erosioni arginali che minano la sicurezza nel territorio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl