you reporter

Spettacoli viaggianti

Il circo riparte, mancano gli artisti

Da domani via libera, ma i circensi devono riunirsi: “Ognuno ha cercato altri lavori”.

Il circo riparte, mancano gli artisti

24/04/2021 - 19:32

Il circo scalda i motori. Tutto è pronto per la prossima ripartenza, per il circo Busnelli Niuman, adottato dal Polesine dopo le restrizioni imposte per arginare la pandemia. Dopo numerosi stop e altrettante peripezie, gli artisti dello spettacolo viaggiante fermo nella nostra provincia ormai da oltre un anno, infatti, stanno pianificando e progettando una ripartenza degna di tale nome. Da domani, il governo ha autorizzato gli spettacoli viaggianti a riprendere la loro attività, se pure con alcune restrizioni.

“Noi possiamo ripartire occupando il 50% della capienza totale del nostro tendone - ci racconta David Busnelli, patron del circo fermo alla Casa di Abraham da diversi mesi - abbiamo fatto i conti che con 199 persone, riusciamo a garantire il distanziamento di un metro e mezzo tra ogni spettatore e così faremo. In questi giorni stiamo valutando l’area idonea dove poter montare la nostra strutture e ne abbiamo individuate alcune tra cui Rovigo, Arquà Polesine, Villadose e, entro la prossima settimana dovremmo riuscire a definire quella più adatta, anche relativamente ai parcheggi”.

Ma l’ostacolo più grande, da quello che si capisce, è quello di ritrovare gli artisti per mettere in piedi nuovi spettacoli. “Questo periodo di ferma, ha fatto si che praticamente tutti i nostri artisti hanno dovuto spostarsi in altre zone per trovare un lavoro - ci spiega ancora David - chi si è spostato a Bergamo, chi a Reggio Emilia e chi al proprio paese d’origine. Adesso dobbiamo cercare di riunirci nuovamente e preparare nuovi spettacoli per le prossime date”.

“Stiamo preparando un tour che partirà indicativamente il prossimo 14 maggio e finirà nel marzo dell’anno successivo, dove ad esibirsi saranno solo artisti, senza nessun animale - dice il circense - adesso dobbiamo preparare tutta la documentazione tecnica della struttura che deve essere nuovamente collaudata per ottenere la certificazione di corretto montaggio da parte di ingegneri specializzati, poi venerdì 14 contiamo di poter fare il nostro debutto. Gli spettacoli proseguiranno in ogni località per almeno quattro fine settimana, in modo di diluire le presenze e dare la possibilità a tutti di poterci vedere”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl