you reporter

PALAZZO TASSONI

“Bisco svilisce la democrazia”

Spinello conferma: “Non partecipo alla capigruppo perché inutile come viene gestita”

“Bisco svilisce la democrazia”

Il consiglio comunale si infiamma ancora prima di iniziare. Molto dura la presa di posizione del capogruppo dem Sandro Gino Spinello che ancora una volta bacchetta severamente il presidente del consiglio comunale Francesco Bisco.

“Ho risposto personalmente e direttamente alla lettera di Bisco – esordisce – Tuttavia esprimo tutta il mia disapprovazione e il mio avvilimento perché ha etichettato inutili otto ore di dibattito del consiglio comunale proprio lui che presiedendolo dovrebbe essere il primo a difenderne le prerogative. In un unico ordine del giorno ha imposto la trattazione di argomenti che negli anni scorsi, sempre sotto la sua presidenza, erano stati discussi in cinque/sei sedute. Quest'anno si è incaponito o meglio gli è stato imposto di fare tutto in due sedute: regolamento sulle tasse comunali, documento unico di programmazione, cioè verifica sulle realizzazioni del programma della giunta, piano triennale delle opere pubbliche, piano delle assunzioni, bilancio annuale di previsione. Questi gli argomenti di cui si è o meglio si doveva discutere”.

Ed ecco l’affondo: “E' scandaloso – afferma Spinello - che Bisco abbia imposto l'esame del bilancio dopo l'una di notte e poi si lamenti perché la riunione è finita alle quattro. Il bello è che hanno parlato più loro di maggioranza che noi della minoranza: è naturale che sia così perché noi siamo in sei consiglieri, mentre loro sono 16 tra sindaco, assessori e consiglieri. Ho sviluppato anche altre considerazioni e valutazioni: rilevo che ben poche altre volte vi è stata una divaricazione così radicale tra chi governa e chi sta all'opposizione. Credo che la divergenza sia oramai di fondo: tra chi considera il consiglio comunale come il luogo della ratifica di decisioni già prese e chi lo considera il cuore pulsante della vita democratica della città. Sono sicuro che questa seconda posizione è condivisa dalla stragrande maggioranza dei cittadini”. Quindi conclude: “Ho confermato l'inutilità della mia partecipazione alla conferenza dei capigruppo almeno come viene tuttora gestita. Ritengo più utile e produttivo un confronto serrato e senza infingimenti direttamente in aula”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl