you reporter

Cavarzere

Dati alle fiamme i cassonetti

In via Marconi, atto vandalico notturno, violando il coprifuoco.

Dati alle fiamme i cassonetti

09/05/2021 - 16:06

Continuano gli episodi di vandalismo nelle isole ecologiche del territorio comunale di Cavarzere: carbonizzati di nuovo i raccoglitori della differenziata, e ancora sacchi di rifiuti sparsi a terra.

“Anche stamattina, dopo aver tirato su dal ciglio due bottiglie e una lattina, mi dirigo verso i bidoni della differenziata in fondo a via Marconi per gettarle ma stanotte, dopo il coprifuoco, qualcuno ha fatto questo gesto”: sono le parole di un cavarzerano che ieri mattina si è accorto che nell’isola ecologica che si trova alla fine di via Marconi, all’incrocio con via Bellina, il raccoglitore della raccolta differenziata di vetro e lattine è stato completamente carbonizzato.

“Queste persone non meritano comprensione e giustificazione - ha proseguito il cittadino - all’amministrazione comunale e alle forze dell'ordine chiedo: non sarebbe ora di fare qualcosa in merito? Dare un segno di giustizia e legalità?”. Questo infatti non è sicuramente il primo caso di vandalismo di questo tipo, visto che la conta dei raccoglitori inghiottiti dalle fiamme sembra salire sempre più negli ultimi mesi.

Altra situazione di degrado è stata evidenziata in via Giare Inferiori, nella frazione di Rottanova, dove, ai piedi dei raccoglitori della differenziata sono stati abbandonati sacchi di rifiuti e altra immondizia sparsa a terra, senza essere smistata per il corretto smaltimento.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl