you reporter

SOTTOMARINA

Sei bagni saccheggiati dai ladri

E l’Ascot insorge: “Servono più controlli”.

Sei bagni saccheggiati dai ladri

09/05/2021 - 17:27

Furti ai danni di stabilimenti balneari: sei in tre giorni. Brutta sorpresa per i gestori delle spiagge che, nei giorni scorsi, hanno trovato serrature o finestre rotte soprattutto nella zona dei ristoranti e dei chioschi a mare.

Come spesso accade in questi casi il bottino è stato quasi insignificante, ma i danni agli infissi sono molto onerosi. In alcuni casi i sistemi di videosorveglianza hanno catturato alcune immagini di quello che dovrebbe essere il responsabile.

I carabinieri e la polizia stanno indagando e non è escluso che, nei prossimi giorni, ci possa essere qualche novità. Nel frattempo il presidente dell’Ascot (Associazione stabilimenti balneari) Giorgio Bellemo si dice preoccupato e chiede maggiori controlli nella zona da parte delle forze dell’ordine: “Siamo già abbastanza preoccupati di far rispettare le disposizioni anti coronavirus (e ce la mettiamo tutta), cerchiamo di essere attenti a tutto ma non siamo molto preparati ai quotidiani furti. Deve partire ancora la stagione e già abbiano avuto ‘visite’ a sei stabilimenti balneari. Pur capendo le difficoltà operative e di controllo, ci auguriamo un ulteriore sforzo da parte di tutti per cercare di evitare queste azioni delittuose”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl