you reporter

Vuoti urbani

La Finanza opziona la Banca d’Italia

Presentata un’offerta formale da parte delle Fiamme Gialle. Per il tribunale restano solo due opzioni.

La Gdf opziona la Banca d’Italia

10/05/2021 - 18:00

Che la partita del tribunale si giocasse di fatto su due opzioni, entrambe riguardanti l’utilizzo della ex questura, era nell’aria da tempo, nonostante le digressioni politiche sul tema. Ma un’offerta formale sulla sede di Banca d’Italia da parte della Guardia di Finanza, mette una pietra tombale all’ipotesi di accorpare Banca d’Italia e palazzo della Provincia in zona Viale della Pace, per farne una nuova cittadella della giustizia a Rovigo.

L’idea che tanto piaceva alla lista civica di Edoardo Gaffeo e allo stesso sindaco, sembrerebbe dunque essere superata dalla terza via, quella di farci il nuovo quartier generale delle Fiamme Gialle, da anni in cerca di una sistemazione più congrua e da anni divisa tra la stretta via Badaloni e la centrale operativa che invece si trova a Borsea.

Domani la conferenza permanente per il funzionamento degli uffici giudiziari, presieduta dal presidente del Tribunale, Angelo Risi, sarà convocata anche alla presenza del sottosegretario alla Giustizia Francesco Paolo Sisto, che ha chiesto di partecipare, e al direttore generale delle risorse Massimo Orlando, entrambi in videocollegamento. “Sarà una riunione molto ufficiale - spiega il presidente Risi - e per ovvie ragioni non posso anticipare nulla di quello che verrà detto, ma posso dare per certo che in quella sede non si parlerà di Caserma Silvestri, perché destinata da anni ad altre amministrazioni”.

Dunque le ipotesi sono due, anzi una: l’ex questura, con più sfaccettature. “Una delle due opzioni - spiega il presidente del tribunale - prevede la demolizione completa dell’ex caserma Gattinara e un incremento di cubatura. Mentre la seconda opzione prevede un restauro dell’ex questura. Sulla Banca d’Italia c’è un’offerta formale della Guardia di Finanza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl