you reporter

politica

Il vertice della distensione: “Diciamoci le cose in faccia”

Oggi il Pd vede le civiche. Variati: “Dovremo parlare francamente per arrivare all’obiettivo comune”.

Il vertice della distensione: “Diciamoci le cose in faccia”

11/05/2021 - 19:56

“Nessun fattore interno, ci si ritrova in sede del Pd perché abbiamo una stanza capiente per tutti. Una stanza dove parlarci con franchezza”. Così Achille Variati, il pacificatore dem, spiega la scelta della sede di galleria Balotta per ospitare il primo incontro fra gli alleati di centrosinistra.

Oggi alle 18 è fissato il primo tavolo di confronto per uscire dalla crisi di maggioranza. “Ma attenzione - puntualizza l’ex sottosegretario agli Interni - non è che ci troviamo per discutere il documento presentato dal Pd domenica scorsa. Quello era il documento di un partito. Il piano d’azione della coalizione lo dobbiamo discutere assieme”. Una precisazione per sgomberare il campo da polemiche.

Un documento che secondo Variati “non può non essere stato gradito dal sindaco. C’era l’apprezzamento per il percorso fin qui fatto, la disponibilità a ricompattare la maggioranza e ad intraprendere un percorso condiviso per portare avanti e rilanciare il programma amministrativo. Un programma per i prossimi tre anni, senza altri incidenti. Credo possa essere questo il segnale richiesto”.

Oggi nella sala della sede del Pd si confronteranno i capigruppo e i responsabili politici di Pd, Forum e Associazione perché cresca felice. Ma lo stesso Variati ammette che potrebbe non essere l’unico vertice fra alleati, il sindaco ha tempo fino al 20 maggio per ritirare le sue dimissioni. Il summit inoltre si terrà poche ore dopo la riunione della Commissione permanente sul tribunale che avrà dato una indicazione chiara sulla collocazione del nuovo palazzo di giustizia. E così i leader dei gruppi di maggioranza potranno subito affrontare anche questa materia, quella alla base dello scontro sulla mozione che ha diviso i consiglieri e portato il sindaco Gaffeo alle dimissioni.

Difficile immaginare che tutti i punti di attrito siano già stati limati, ed altrettanto difficile ipotizzare che le diffidenze fra i vari gruppi, e anche all’interno dello stesso Pd rodigino, possano rimanere accantonate tanto a lungo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl