you reporter

LA STORIA

Sorpreso dal marito dell'amante, scappa a piedi e denuncia il furto del motorino

Bugia per celare la scappatella con una donna sposata, 20enne condannato.

Sorpreso dal marito dell'amante, scappa a piedi e denuncia il furto del motorino

11/05/2021 - 19:45

Simula il furto del suo motorino però, si sa, le bugie hanno le gambe corte. Come riporta "Il Giornale di Vicenza", un ragazzo di Piovene Rocchette, di appena 20 anni, finge il furto dello scooter per nascondere la scappatella avuta post partita con una donna sposata.

Ha denunciato ai carabinieri il furto del veicolo, utilizzato per recarsi ad una partita di calcio. Fin qui, tutto vero. La parte omessa dalla denuncia, però, è che durante la partita ha flirtato con una donna che lo ha addirittura convinto a tornare a casa con lei.

Colti in flagrante dal marito rincasato, il giovane vicentino è uscito dall'abitazione ed è scappato in fretta e furia dimenticandosi del motorino lasciato nel cortile del condominio. Tornato a casa senza il suo mezzo, non sapendo come giustificare l'accaduto ai genitori, si è inventato la storia del furto commesso da ignoti. Reato che la madre ha subito voluto denunciasse, facendo ritrovare così lo scooter e scoprire l'amara verità. Ora il ragazzo ha un decreto penale di condanna per simulazione di reato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl