you reporter

L’INCONTRO

Idee per un turismo anti Covid

Quattro aziende innovative hanno presentato i propri progetti per la nuova stagione.

Idee per un turismo anti Covid

Il turismo non sarà lo stesso dopo l’emergenza Coronavirus, e così le priorità del turista. Su questo assunto si è basato il webinar “Startup e innovazione: soluzioni anti Covid per il turismo”, organizzato da T2i - Trasferimento Tecnologico e innovazione, nel corso del quale sono state valorizzate le innovazioni che nascono dalle startup (ossia aziende di recente apertura) innovative presenti nell’incubatore certificato d’impresa T2i per metterle a disposizione come strumenti utili alla ripresa economica del settore.

“La crisi del settore causata dalla pandemia - spiega infatti la nota a conclusione del webinar - prospetta scenari dall’evoluzione incerta, mentre impone una svolta al modo di scegliere destinazione e struttura. Innovazione e tecnologie digitali stanno sempre più mostrando la loro importanza anche per il mercato turistico. L’impulso all’innovazione in tutti campi e settori rappresenta un’occasione per fare un importante salto in avanti sia nell’adozione delle tecnologie che nell’attenzione all’ambiente. La consapevolezza dei rischi che corriamo ci obbliga alla ricerca prima di tutto della sicurezza per la nostra salute, cerchiamo delle prove tangibili che il luogo dove andremo a soggiornare si sia preoccupato attivamente della nostra protezione”.

“A causa di questi cambiamenti anche psicologici - prosegue la riflessione - destinazioni e imprese turistiche devono ripensare le loro attività, il loro porsi dalla parte del turista; è il momento di progettare nuovi strumenti in grado di alzare al massimo la protezione di cittadini e turisti e contemporaneamente ridurre al minimo il rischio per tutti, lavoratori del turismo inclusi. Stanno già nascendo proposte di dispositivi e accessori protettivi personalizzati per le strutture turistiche”.

Proprio su queste prime idee si è accesa la parte cruciale dell’incontro, con le aziende che hanno presentato le proprie proposte. Il direttore di T2i Roberto Santolamazza ha presentato le iniziative di quattro startup innovative che vivono nell’incubatore di T2i; con lui ad aprire i lavori, Riccardo Ruggiero, componente del consiglio nazionale Federturismo di Confindustria.

Nicolas Carnelli, cofounder di Carnelli Desing Srl, ha presentato “Home Beach” la sua soluzione per la vita in spiaggia sicura. Anna D’Amico e Andrea De Masi, cofounder Ht Plasma Srl, hanno presentato i loro innovativi dispositivi per l’igienizzazione e la sanificazione anti-Covid, totalmente ecologici, totalmente elettrici, che sfruttano il potere sanificante del plasma freddo e della pressione atmosferica per l’igienizzazione da virus e batteri.

Giovanni Gavelli di Globtek Srls ha presentato il Dispositivo Covidstop, di segnalazione del distanziamento tra persone per piani anti Covid. Se due o più dispositivi si trovano ad una distanza minore o uguale a quella di sicurezza, calcolata da un potente microprocessore dual core, emettono un segnale sonoro e una vibrazione, avvisando chi li indossa del pericolo di contagio. Quando la distanza di sicurezza viene nuovamente raggiunta, il suono e la vibrazione cessano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    13 Maggio 2021 - 10:10

    Siete pazzi. Ho l'ombrellone di 2 metri di raggio. Basta quello

    Rispondi



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl