you reporter

VILLADOSE

Ore contate per il ladro di fiori

Il sindaco: " La polizia sta vagliando le telecamere di sicurezza".

Ore contate per il ladro di fiori

14/05/2021 - 18:30

A Villadose i cittadini sono esasperati ormai da tempo a causa di un fenomeno quanto meno inspiegabile: il furto dei fiori dalle tombe nel cimitero. Da qualche anno, i furti si verificano costantemente nel cimitero, e pare sia un fenomeno che si verifica anche nei comuni limitrofi.

Nel 2019 l’allora assessore alla sicurezza, Vittorio Novo, aveva cercato di rassicurare i cittadini: “C’è qualcuno che si diverte a rubare fiori e quant'altro, non capiamo a che scopo. Purtroppo, non è un fenomeno che accade solo da noi, periodicamente, viene proposta la videosorveglianza, ma non è una strada facile da percorrere perché non è possibile sistemarla, per la legge sulla riservatezza, all’interno ma stiamo vagliando di sistemare una telecamera all’esterno”. Sono trascorsi altri due anni, è cambiata l’amministrazione ma il problema rimane e durante questo periodo sono venute a mancare un numero davvero alto di cittadini a causa della pandemia ma non solo: possibile che nessuno veda persone uscire dal cimitero con piante da vaso e mazzi di fiori difficilmente occultabili? 

Il sindaco di Villadose ha voluto esprimere la sua posizione sulla questione: “La questione è delicata e non posso rivelare molto, grazie al sistema di telesorveglianza la Polizia locale sta indagando su alcune persone che sono state colte all’uscita dal cimitero: siamo molto vicini alla soluzione. Si può pensare che chi compie questi gesti possa soffrire di qualche disturbo ma va salvaguardata anche la serenità delle persone che ivi riposano ed i loro cari”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl