you reporter

Il dato

Tutti vaccinati entro l’8 settembre

Al ritmo attuale, tutti i polesani con più di 16 anni riceveranno la prima dose subito dopo le ferie

Tutti vaccinati entro l’8 settembre

16/05/2021 - 23:32

Segnatevi questa data sul calendario: di questo passo - se non ci saranno contrattempi - tutti i polesani in età da vaccino potrebbero ricevere la loro dose entro e non oltre mercoledì 8 settembre. E l’immunità di gregge potrebbe venire raggiunta fra due mesi esatti. Come tutti i numeri, ovviamente, siamo di fronte ad una proiezione sui dati raggiunti fino ad oggi. E visto il ritmo assunto dalla campagna vaccinale non si è lontani dal vero se si immagina che si tratti di previsioni destinate ad essere modificate in meglio. Senza contare che proprio durante la sua visita in Veneto il generale Figliuolo ha parlato di una “spallata di giugno”, legata al possibile arrivo di una fornitura straordinaria di vaccini Pfizer e Moderna.

Ed eccoli i numeri in Polesine analizzati alla fine della passata settimana. Per la precisione nella mattinata di venerdì 14 maggio, prima dunque dell’apertura delle prenotazioni per gli over 40. Il quadro è chiaro. I polesani in età da vaccino, ovvero che hanno più di 16 anni (gli under 16 sono 26mila 941) sono 204mila 793. Alla fine della passata settimana (nel momento in cui abbiamo dato lo stop e abbiamo analizzato i numeri) erano 81mila 800 le prime dosi e i vaccini monodose inoculati in Polesine. Ad oggi è questo il numero che deve essere preso in considerazione. Significa che il 39,94% della popolazione over 16 ha ricevuto una dose di vaccino. Di fatto due polesani ogni 5 hanno ricevuto la prima dose.

Da qui si può partire per fare qualche previsione statistiche. Previsione che ovviamente, visto il trend in crescita degli ultimi tempi, può essere considerata prudenziale e dunque che potrà venire solo migliorata nelle prossime settimane. Nei primi quattro giorni della passata settimana negli hub della Ulss5 sono state iniettate 4mila e 65 prime dosi e monodose di Johnson. La media è stata dunque di 1.016,25 iniezioni al giorno. Visto che venerdì mancavano ancora 120mila 253 polesani in età da vaccino per completare le prime dosi, il conto è presto fatto. Per arrivare a completare questa enorme impresa serviranno 118 giorni. E si può dunque fissare un termine definitivo per l’ultima inoculazione (di una prima dose). Di questo passo, mercoledì 8 settembre tutti i polesani dovrebbero avere ricevuto la loro prima dose di vaccino. Qualunque esso sia, ovviamente. Ma si tratta, come detto, di dati legati all’andamento delle forniture di vaccini (promesse in forte crescita a partire da giugno) e soprattutto alla disponibilità da parte di tutti a farsi vaccinare. Cosa che ovviamente non succederà. C’è chi non può essere vaccinato, e chi invece lo rifiuta. Calcolando un prudenziale 20% di no vax, la data del termine dell’inoculazione delle prime dosi potrebbe scendere di 23 giorni, arrivando al 15 agosto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri
CORONAVIRUS IN POLESINE

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl