you reporter

UNIVERSITA’

Studentato e ingegneria idraulica

Il presidente Crivellari: “Struttura convenzionata. Il corso nell’ex Celio”. Studenti in aumento

Studentato e ingegneria idraulica

18/05/2021 - 09:28

Lo studentato universitario e un nuovo corso di ingegneria idraulica. Sono queste le più importanti novità che riguardano il Cur di Rovigo. “Lo studentato sarà la prima struttura convenzionata con l’Università in città - ha spiegato ieri, in sede di presentazione, il presidente del Consorzio dell’università di Rovigo, Diego Crivellari - Servirà per chi frequenta l’università e per altri progetti. E’ anche un modo per riqualificare l’area del Censer. Inoltre, nel giro di pochi mesi, ci sarà un nuovo corso di ingegneria idraulica, è un corso di laurea magistrale, che l’università di Padova ha voluto portare a Rovigo. Un corso che, a sua volta, porterà in città studenti da mezzo mondo. Il corso arriva in un territorio come il Polesine, che è naturalmente legato all’idraulica. Si terrà all’ex Celio. Un grazie al sostegno fondamentale della Fondazione Cariparo”.

Ha quindi preso la parola Sofia Nicoli, consigliere delegato a comunicazione e orientamento del Cur. “Nel progetto di orientamento dell’anno accademico, gli webinar online ci hanno permesso di coinvolgere più scuole superiori, aumentando il nostro raggio di azione. Infatti, abbiamo coinvolto anche istituti di Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna”. La provincia che ha seguito di più le attività webinar è stata quella di Verona, in particolare l’istituto professionale Medici di Legnago. In tutto, gli studenti partecipanti alle attività online sono stati 590. “La speranza è che questa attività resti di supporto anche quando si tornerà in presenza”, ha aggiunto Nicoli. Il webinar più seguito è stato quello di educazione professionale, dell’università di Padova. In calendario, gli appuntamenti sono undici, tra marzo, aprile e maggio. “C’è stato un aumento degli iscritti - ha sottolineato Sofia Nicoli - sia per quanto riguarda l’ateneo di Padova, sia per quanto riguarda quello di Ferrara”. In effetti, gli studenti iscritti al Cur quest’anno sono stati in totale 2002. E c’è già una trentina di preiscritti al corso di ingegneria idraulica, da tutto il mondo: solo per citare qualche stato, India, Indonesia, Brasile, Etiopia, Marocco, Madascar, Nepal, e molti altri. Il corso è una laurea magistrale di due anni, ad accesso libero con titoli. Si terrà all’ultimo piano dell’ex Celio.

La nuova residenza universitaria A settembre verrà inaugurata la nuova residenza universitaria al servizio degli studenti del Cur. La struttura è stata promossa dagli enti del territorio nell’intento di sostenere e valorizzare la presenza dell’università a Rovigo. La gestione dei servizi sarà a cura di una società senza finalità di lucro con esperienza ultradecennale nella conduzione di strutture destinate all’ospitalità studentesca. La residenza è organizzata in 30 appartamenti in grado di ospitare complessivamente 100 studenti. Ci sono aree comuni destinate ai servizi e spazi esterni attrezzati. Gli appartamenti dispongono di camere doppie o singole e di una zona comune attrezzata con un angolo cottura oltre, ovviamente, ai servizi. Saranno a disposizione degli ospiti una sala studio comune, una zona living con distributori automatici, un locale lavanderia con lavatrici ed asciugatrici per gli effetti personali. Tra i servizi previsti, la connessione internet in fibra, distribuita in ogni appartamento.

Il corso in ingegneria idraulica La laurea magistrale in Water and geological risk engineering (Wgre) risponde alla sfida posta dai rischi indotti dalle piene, dalle siccità e dai fenomeni calamitosi innescati dal moto dell’acqua in un ambiente e un clima che cambiano. La laurea magistrale in ingegneria idraulica mira a formare i nuovi leader globali nelle scienze e nelle tecniche idrologiche e geologiche. Gli studenti saranno preparati a capire e modellare sistemi geologici, idrologici, agro forestali accoppiati per quantificare i rischi connessi agli eventi estremi innescati dall’acqua e dalla sua assenza, i loro impatti sulla società, la loro variazione causata da cambiamenti climatici e la loro mitigazione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl