you reporter

L’EVENTO

In Polesine arriva il Giro, passione in rosa

Domani l’attesa tappa che attraverserà l’Alto Polesine, da Occhiobello a Bergantino

In Polesine arriva il Giro, passione in rosa

20/05/2021 - 01:40

La corsa più amata dagli italiani sta per arrivare in Polesine: l’atteso appuntamento con il Giro d’Italia sarà domani. Venerdì, la tappa numero 13 della Carovana Rosa attraverserà i comuni dell’Alto Polesine, che si trovano nel percorso della Ravenna-Verona. E c’è un bel po’ della nostra provincia nel tracciato del Giro 2021 che, partito da Torino (cronometro individuale di 9 chilometri nelle vie della città) l’8 maggio, si concluderà a Milano il 30 maggio. In mezzo, 21 tappe per 3.450 chilometri e 400 metri. Quella di domani è una tappa di 198 chilometri, in una frazione interamente pianeggiante, che darà spazio ad una grande volata prima di approcciare le montagne. Il percorso in Polesine si svilupperà infatti lungo il Po.

La porta di entrata è il territorio di Occhiobello: da Ravenna, i “girini” raggiungeranno Ferrara, quindi imboccheranno la strada per Pontelagoscuro e attraverseranno il Grande fiume sul ponte che raggiunge Santa Maria Maddalena. Qui, il passaggio è previsto tra le 14.17 e le 14.27, in base alla media dei chilometri orari.

Chiaramente, la viabilità sarà condizionata dal passaggio del Giro. Infatti, dalle 12.30 alle 15.15 saranno chiuse al transito importanti arterie stradali: la statale 16 Adriatica, dall’imbocco del ponte sul fiume Po all’intersezione con la via Eridania; via Eridania, nel tratto all’interno del centro abitato di Santa Maria Maddalena fino alla rotatoria con la bretella di raccordo con la statale 16; via Eridania, dalla rotatoria fino al confine con Stienta. Non solo: dalle 13 alle 15 di domani sarà chiuso anche il casello di Occhiobello della A13, in entrata e in uscita, e comunque fino al termine del passaggio dei “girini”.

Da Occhiobello, poi, la carovana rosa, farà rotta verso Mantova e Verona, percorrendo l’Eridania appunto. La frazione si svilupperà lungo l’asta del Comuni rivieraschi: nell’ordine, Stienta (tra le 14.23 e le 14.33), Gaiba (14.30-14.41), Calto (14.46-14.59), Castelnovo Bariano (14.55-15.09) e Bergantino (15-15.14). Insomma, al massimo in poco meno di un’ora il Giro percorrerà la provincia di Rovigo. Da qui punterà verso Mantova, attraversando la Lombardia per approdare in terra scaligera.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl