you reporter

nuovo tribunale

Cala il sipario sulla ex Silvestri

Dall’Ara: “Nonostante l’interessamento del sottosegretario la situazione è compromessa”

Cala il sipario sulla ex Silvestri

21/05/2021 - 10:39

Sipario sulla possibilità di realizzare il nuovo tribunale alla ex caserma Silvestri. Sono svanite le chances di utilizzare l’ampia area che aveva ospitato la caserma Silvestri, per costruire la nuova cittadella della giustizia. E’ emerso dall’incontro di ieri mattina a Roma fra il presidente della Provincia Ivan Dall’Ara e il sottosegretario alla giustizia Francesco Paolo Sisto. Un vertice al quale ha partecipato anche l’onorevole di Fi Piergiorgio Cortelazzo.

E’ lo stesso Dall’Ara a precisare che “ringrazio i rappresentanti di Forza Italia l’onorevole Cortellazzo e il coordinatore Bimbatti per avermi fatto incontrare il sottosegretario Sisto. Purtroppo la situazione Silvestri è ormai da considerarsi compromessa, nonostante il tentativo in extremis di recuperare la questione da parte del sottosegretario Sisto”. Dall’Ara precisa che “il tempo, l’inerzia hanno giocato contro la migliore soluzione per una serie di ritardi perpetratisi soprattutto nell’ultimo periodo. Se qualcuno si fosse mosso prima, ha detta di Sisto, anche solo un anno fa, probabilmente la cittadella della giustizia in un un’unica sede non sarebbe stata solo utopia. I ritardi delle amministrazioni, sommate all’arrivo del sottosegretario Sisto purtroppo solo poco tempo fa, hanno impedito di fatto di tornare concretamente su quella che tutti ritengono la migliore soluzione”.

Nella delegazione andata a Roma anche Andrea Bimbatti: “A nome di Forza Italia ringrazio il sottosegretario per l’attenzione attuale e futura che ha dimostrato, presto lo inviteremo a Rovigo per illustrarci il progetto del tribunale e per parlare anche di riforma della giustizia”. L’ex caserma Silvestri già da tempo è stata destinata ad accogliere l’archivio notarile, la sede dell’Agenzia delle entrate e l’Archivio di Stato. Il nuovo tribunale invece, troverà spazio negli uffici dell’attuale sede di via Verdi e nell’area della ex questura di via Donatoni, l’ex caserma Gattinara. La scelta è ricaduta su questa doppia localizzazione dopo i sopralluoghi effettuati dai tecnici del ministero della giustizia e dopo il parere espresso dalla conferenza permanente sugli uffici giudiziari. nelle ultime settimane gli esponenti di Forza Italia hanno tentato di rispolverare la carta della ex caserma Silvestri, un’area giudicata idonea ad ospitare la cittadella giudiziaria. Come ha sottolineato il presidente della Provincia dall’Ara, però, è stata un’occasione persa. Per utilizzare quell’area come nuovo tribunale, infatti, la mobilitazione doveva partire molto prima.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • pinko

    22 Maggio 2021 - 10:10

    che solfa !

    Rispondi

  • pinko

    22 Maggio 2021 - 10:10

    che solfa !

    Rispondi



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri
CORONAVIRUS IN POLESINE

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl