you reporter

ECONOMIA

“Zls, il commissario non ci trascuri”

Corazzari: “Stretta collaborazione”. Garbellini: “Siamo noi a dover valutare le ricadute”

“Zls, il commissario non ci trascuri”

24/05/2021 - 21:01

Un commissario per la Zes. “D’accordo, ma non dimentichi di dialogare con il territorio, e soprattutto con i sindaci che hanno fatto la parte del leone nella fase iniziale di questa avventura, e hanno dato un contributo determinante per ottenere la zona logistica semplificata”. E’ il commento di Nicola Garbellini, primo cittadino di Canaro, uno dei più determinati, fin dall’inizio, a battere la strada che sta portando alla Zls polesana, dopo che il ministro per il Sud Mara Carfagna ha annunciato che, con il dl Semplificazioni, il governo commissarierà tutte le Zes italiane.

Un provvedimento che, almeno in questo primo momento, non riguarderà la Zls che unisce la Sinistra Po a Porto Marghera. Perché, al momento, la Zls qui ancora non c’è. Ma appena nascerà, da qui a pochi mesi, sarà già commissariata - e non guidata, dunque, dal presidente dell’Autorità portuale di riferimento - come del resto era già stato previsto ai tempi del governo Conte, da un funzionario di nomina ministeriale. Un modo per velocizzare le pratiche e favorire gli investimenti, e soprattutto per dare - a chi investirà - “un unico interlocutore istituzionale”, come ha detto la stessa Carfagna.

Un percorso che non dispiace, alla fine, ai protagonisti del progetto Zls. Purché non si dimentichi di ascoltare la voce del territorio. Lo dice chiaro e tondo Cristiano Corazzari, assessore regionale ed ex sindaco di Stienta, paese nel cuore del progetto Zls. “Va benissimo avere un commissario, perché questo consentirà di snellire le procedure e favorire l’arrivo di investimenti e risorse - le sue parole - l’importante, però, è che i territori non vengano esautorati dalla catena decisionale. Un commissario può essere una figura positiva, perché offre un punto di riferimento forte ma serve una collaborazione stretta e forte con i rappresentanti delle istituzioni”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl